Un giorno da Food Blogger

Quando dicono che sono cattiva, hanno proprio ragione.
Nel nostro reparto di Milano è arrivata una nuova collega, Giorgia.
Settimana scorsa Mutti ci ha contattato per l’evento riservato alle food blogger, ma non potendo andare la nostra Francesca, ho costretto la nuova arrivata ad attraversare Milano per rappresentare Bigodino.it all’evento.
Mentre vi scrivo ho il classico ghigno da “Cattivissima me!”
Vi lascio al racconto della nostra amica che alla fine si è propria divertita!

Ciao a tutte,sono Giorgia Rastelli e venerdì 12 ott mi sono trovata ad essere una blogger per un giorno!

Giorgia
Giorgia

Devo dire che all’inizio ero un po’ preoccupata, perché mai mi sono trovata a partecipare a eventi di questo tipo, anche se in realtà dopo pochi minuti mi sono subito ambientata!

L’evento in questione è l’ aperitivo organizzato dall’azienda MUTTI: L’ARTISTA DEL FORNELLO!

Dopo un’ora spesa nel decidere l’outfit più adatto mi sono armata di biglietto del tram e via alla volta della location.

Dovevo arrivare in Via Nazari, in un posto carinissimo dove svolgono corsi di cucina, alle 18, ma essendo nuova della città e non sapendo bene dove andare sono partita con largo anticipo; ecco parlando così sembro una che non si sa ben risolvere, ma non , è solo che mi piace essere puntuale!:)

Una volta arrivata e dopo aver riempito le varie scartoffie di rito, ho subito fatto amicizia con le altre blogger che hanno subito iniziato a parlare di cucina( giustamente!).

Mutti aperitivo per i food blogger
Mutti aperitivo per i food blogger

Per un attimo mi sono sentita un po’ fuori luogo, non avendo un blog tutto mio e soprattutto non essendo un’esperta cuoca,(maledicendo la mia collega di Terni, Silvia) ma forse ad un tratto sono stata invidiata da tutte dato che rappresentavo il sogno di ognuna di loro: i miei genitori sono proprietari di un ristorante (Il Nibbio, Villarosa, Teramo,
e quale blogger di cucina non vorrebbe averne uno proprio?

Pensavo fosse un aperitivo..ma in realtà….
..Ci hanno divisi in squadre da tre e via sotto i fumi dei fornelli a sfidarci a suon di padelle!

La sfida culinaria

A coordinare il tutto c’era lo chef Nicola Cavallaro che ci ha guidati in cosa dovevamo realizzare, ma, ha poi lasciato alla nostra creatività ed inventiva la preparazione dei piatti!

La mia squadra, non per puntualizzare, era la più giovane, di età si intende, quindi anche la meno esperta, non voglio giustificarmi, però….
Eravamo io a rappresentare bigodino.it, Camilla Giacinti di archcook.com e Cristiano Bonolo del ilcucinotto.it.

Camilla, Cristiano e Giorgia
Camilla, Cristiano e Giorgia

Cristiano, Camilla e Giorgia
Cristiano, Camilla e Giorgia

I piatti da fare erano: uno sformato di ricotta e zucchine e una zuppa di ceci, ovviamente il tutto condito dai fantastici prodotti MUTTI, dove il protagonista indiscusso doveva essere il triplo concentrato! ora voi direte:

Mutti la sfida di cucina tra food blogger
Mutti la sfida di cucina tra food blogger

“MA CAPIRAI CHE FATICA!”

però ragazzi voglio vedere voi a sfidare delle blogger tanto vogliose di vincita!:)
Bè dopo aver deciso di puntare sull’innovazione dei piatti, ci siamo messi ai fornelli e via nella realizzazione….Di cosa?
Bè del fantastico humus di ceci al triplo concentrato Mutti con crostini al profumo di rosmarino e uno sformato di ricotta al tricolore in onore anche dei 150 anni della nostra nazione!
Si, lo so cosa state pensando, un gran bel giro di parole, ma la sostanza???

A mio avviso c’era (non voglio vantarmi, ma erano veramente buoni i nostri piatti!), ma ahimè lo chef e la giuria, rappresentata dall’amministratore delegato Mutti e dalla responsabile mktg dell’azienda, non si sono trovati in accordo con noi, così abbiamo perso e come si dice in questi casi: “l’importante è partecipare!”

E finalmente… si mangia!

Alla fine della sfida finalmente anche la nostra pancia è stata riempita, ma stavolta a cucinare era un vero professionista, infatti lo chef Cavallaro ci ha deliziati in alcune delle sue preparazioni tra cui una splendida e succulente matriciana, ora non so se era la fame, o la passata MUTTI che secondo me è ottima, però dopo pochi minuti tutti l’avevamo spazzolata via dai nostri piatti!

Mutti aperitivo per i food blogger
Mutti aperitivo per i food blogger

Mutti la sfida di cucina tra food blogger
Mutti la sfida di cucina tra food blogger

Dopo aver fatto alcune foto di rito, ci consegnano il premio di consolazione, che secondo me non era affatto di consolazione, anzi tutt’altro perché ci hanno omaggiati di una scatola ricca di prodotti MUTTI e per una ragazza che vive da sola non può che far piacere!

Mutti: ecco i premi
Mutti: ecco i premi

Non vi nego che la batteria di pentole del primo premio magari mi avrebbe fatto più piacere!Ma meglio di nulla!!
La mia giornata si è poi conclusa riavviandomi verso casa e sperando di partecipare ad un altro evento così divertente! In fondo Silvia ha fatto bene a costringermi 🙂
Ciao
Alla prossima si spera!!!

di Silvia Viali