Pino Daniele: indagine per omicidio

È notizia di oggi che la Procura di Roma è intenzionata a procedere con l’indagine per omicidio colposo a seguito della morte del cantante Pino Daniele.

Al momento il procedimento è contro ignoti, l’indagine è affidata al procuratore aggiunto Pierfilippo Laviani e Marcello Monteleone i quali hanno disposto l’autopsia dopo i funerali di Roma e Napoli.

Perché l’indagine per omicidio?

L’intenzione è quella di accertare se la richiesta di andare all’ospedale di Roma, sia arrivata effettivamente de Pino Daniele stesso, escludendo così a priori l’intervendo dell’ambulanza arrivata nei pressi del casale subito dopo la telefonata della comapgna.

Fabiola Sciabbarrasi, moglie di Pino Daniele ha detto di essere ferma sulla decisione di arrivare in fondo alla questione e dichiara all’Ansa: “Sono favorevole all’autopsia sul corpo di mio marito, se è un passaggio necessario a stabilire la verità sulla sua morte, Amanda, che era l’unica in macchina con Pino nell’ultimo viaggio, dica tutto quello che sa. Voglio la verità sulla morte di mio marito per i miei figli e per gli altri suoi figli”

Attendiamo aggiornamenti sulla vicenda.

di Redazione