Rissa tra Facchinetti e Balotelli. Il dj si scaglia contro il giornalista che ha diffuso la notizia

E’ da un paio di giorni che si è diffusa la notizia di una rissa tra il dj Francesco Facchinetti, Mario Balotelli e il fratello Enoch.
A dare lo scoop è stato il giornalista della Gazzetta.it, e subito dopo sono arrivate ben tre smentite: quella di Facchinetti, quella del fratello di Balotelli e addirittura quella dell’ad del Milan Adriano Galliani.
Ma non finisce qui. Facchinetti infatti ha pensato bene di organizzare uno scherzo-trappola a Mimmo Cugini, colui che ha firmato l’articolo in home sul sito del quotidiano.
Così, con la complicità dei suoi colleghi radiofonici, Facchinetti ha fatto credere a Cugini di ricevere una telefonata privata da un corrispondente de El Mundo Deportivo, voglioso di conoscere maggiori dettagli sulla vicenda.
Ed ecco cosa gli risponde il giornalista:
Ero lì con due colleghi. Ho visto con i miei occhi la rissa ma purtroppo non ho materiale. Ora loro smentiscono tutto quello che vogliono. In realtà si picchiavano, qualche calcio.. non so chi ha innescato la rissa e non mi interessa. Ho visto che sono intervenuti 4 buttafuori, qualcosa stava accadendo. Dopo la rissa Facchinetti ha urlato contro il titolare del locale. L’unico dubbio è che forse Balotelli fosse coinvolto marginalmente ma ad ogni modo era in mezzo […] Loro hanno detto di essere amici, ma quelle foto che hanno pubblicato le avevano fatte prima. Facchinetti, invece, mi ha insultato in tv dicendo che sono dopato. Ha fatto lo sborone. Una gogna mediatica nei miei confronti con le tv di Mediaset e il Milan, chiaramente.
A questo punto interviene Facchinetti:
Capra! Sono Facchinetti, mi dici quando ho gridato “Toglietemi Balotelli che sennò lo ammazzo di botte?” Capra!
Naturalmente Cugini ha riattaccato il telefono.

di Eliana Avolio