Roberto Saviano alla guida della Mehari di Giancarlo Siani

Ieri Roberto Saviano per le strade di Napoli ha guidato la Mehari, auto simbolo di Giancarlo Siani, il giornalista del Mattino ucciso dalla camorra esattamente 28 anni fa. Accolto dagli applausi degli studenti del liceo Vico, Saviano ha detto: “E’ stato bellissimo, emozionante guidare la Mehari. Sembra che tutto possa ripartire nel nome di Giancarlo. Ho sentito una sorta di empatia, di gratitudine anche con la famiglia di Giancarlo Siani. Per me essere qui è soprattutto un omaggio alla sua memoria e alla sua famiglia”.

Lo stesso omaggio lo faccio io oggi, a te Michela, alla famiglia Siani tutta e a tutte quelle famiglie che ogni giorno perdono qualcuno per colpa della camorra…

Giancarlo Siani
Giancarlo Siani

di Eliana Avolio