Silvio Berlusconi condannato a 7 anni

Il tribunale di Milano ha deciso, dopo sette ore di camera di consiglio, di condannare in primo grado a 7 anni di reclusione e alla interdizione perpetua dai pubblici uffici, l’ex premier Silvio Berlusconi, per il reato di concussione e prostituzione minorile nell’ambito del cosiddetto “processo Ruby”.
“Ero veramente convinto che mi assolvessero perché nei fatti non c’era davvero nessuna possibilità di condannarmi. E invece è stata emessa una sentenza incredibile, di una violenza mai vista né sentita prima, per cercare di eliminarmi dalla vita politica di questo Paese”, ha detto l’ex premier.

“Non è soltanto una pagina di malagiustizia – ha aggiunto – è un’offesa a tutti quegli italiani che hanno creduto in me e hanno avuto fiducia nel mio impegno per il Paese. Ma io, ancora una volta, intendo resistere a questa persecuzione perché sono assolutamente innocente e non voglio in nessun modo abbandonare la mia battaglia per fare dell’Italia un paese davvero libero e giusto”.

Non gioisco, come la maggior parte degli italiani, per questa sentenza perchè in verità non me ne importa un granché della fine che fa quel povero vecchio, ma le vignette che pubblicano su facebook fanno morire dal ridere e non posso non inserirle in questo articolo:

Dalla pagina facebook 'A67
Dalla pagina facebook 'A67
Dalla pagina facebook 'A67
Dalla pagina facebook 'A67

Scopri tutte le altre notizie di gossip!
Aggiunti al tuo lettore di RSS le notizie di gossip di Bigodino.it!

di Eliana Avolio