Uomini e Donne: Andrea Offredi non ha mai amato Claudia D'Agostino

Era sicuro come la morte che dopo aver lanciato la patata bollente la risposta sarebbe arrivata in maniera imminente.
L’ex corteggiatrice Claudia D’Agostino ha dichiarato il motivo della fine della sua storia con Andrea Offredi: lui non le ha dato la possibilità di viversi.
Chiaramente la reazione del tronista è scattata e in un’intervista a Isaechia ha dichiarato:
Ho scelto la ragazza che all’interno del programma mi ha saputo dimostrare tanto. Se l’ho scelta è perché in me c’erano i presupposti per potersi vivere fuori, e così ho fatto. Se poi in 2 mesi non sono riuscito ad andare oltre al bene che le voglio mi dispiace, ma ci ho voluto provare piuttosto che un giorno rimpiangere di non averlo fatto.
I problemi, se così li vogliamo chiamare, ovviamente non sono nati dall’oggi al domani… Già dopo un mese che stavamo insieme abbiamo parlato della nostra situazione e abbiamo deciso di andare avanti per conoscerci meglio e capire come sarebbero potute andare le cose…io non ho mai nascosto i miei dubbi ed i miei pensieri a Claudia, le ho sempre detto la verità, bella o brutta che sia, perché preferisco dire una brutta verità che una bella bugia…so che può far male …e mi dispiace tanto..
So che Claudia sarebbe venuta da me più spesso ma so anche che Claudia non amava stare da me e questo disagio glielo volevo evitare scendendo io da lei…so che i fans ci avrebbero voluto vedere sempre insieme ma tra il lavoro, la distanza ecc non è stato facile. Io non ho mai detto a Claudia “Non venire da me”, ma le spiegavo che aspettarmi tutto il giorno a casa o comunque in una città che non le piaceva e dove non conosceva nessuno mi dispiaceva…e che sarei sceso io il fine settimana… poi se avevo le serate in concomitanza che ci dovevo fare?!! Il sabato e la domenica sono comunque gli unici giorni che non dedico al mio lavoro principale.
Le ho espresso i miei dubbi e le mie incertezze sul nostro rapporto ma abbiamo voluto prenderci questa sorta di pausa per darci il modo ed il tempo per capire se fosse giusto continuare o meno. Se, come si pensa, avessi voluto sfruttare la nostra storia per le serate non avrei detto nulla, avrei fatto finta di essere innamorato e avrei tirato avanti il più possibile. In quella pausa che ci siamo presi Claudia mi aveva “giustamente” chiesto di non scriverle, poi dopo circa 2 settimane io le dissi di vederci, che sarei sceso per una serata la Domenica sera e che potevamo stare insieme il Lunedi per parlare a quattro occhi di questa situazione che ormai era logorata, lei in un primo momento mi ha risposto che non era sicura di volermi vedere dopodiché mi disse che un caffè l’avrebbe preso in stazione con me prima che io rientrassi a casa. Dopo 2/3 giorni la data della mia serata fu rimandata così dissi a Claudia che non sarei sceso a Napoli per un caffè, che non avrei fatto 10 ore di treno per trenta minuti …le avevo chiesto di restare almeno un giorno… ma giustamente vista la situazione lei mi ha fatto notare che non avrebbe avuto senso… così non ci siamo visti…

Infine conclude dicendo: Non posso dirti ora se un giorno mi pentirò di questa scelta…

di Eliana Avolio