Veronica Lario: è guerra contro il giornale Chi!

Veronica Lario - foto di Chi
Veronica Lario – foto di Chi

Veronica Lario, come qualsiasi altra donna al suo posto aggiungerei, non è stata molto contenta nel leggere l’articolo e, soprattutto, nel vedere le immagini pubblicate dal giornale Chi che la ritraggono con qualche chilo di troppo e con il viso senza trucco, gonfio e stanco.
L’ex moglie di Silvio Berlusconi, offesa dalla situazione, non è riuscita a stare zitta e al Messaggero ha dichiarato:
«Quel giornale è usato come un’arma, per amici e nemici. Se non fai più parte del cerchio, sei un nemico. Ne avrei fatto volentieri a meno, ma adesso basta: dico quel che penso»
La Lario vuole solo essere lasciata in pace e difende “il diritto ad invecchiare”:
«Ho quasi sessant’anni, non mi curo del mio giro vita o delle rughe sul collo. È un motivo sufficiente per suggerirmi il ricorso al chirurgo estetico?».
Inoltre si dice infastidita perché il settimanale al quale deve “questo miserabile agguato” appartiene al suo ex marito:
«È vero, non sono più una Berlusconi e dunque non ho più diritto alle foto ritoccate, ma stavolta è venuto meno il rispetto per una donna che è comunque la madre dei figli di Silvio Berlusconi».

Signorini non resta nemmeno lui in silenzio e risponde alle dichiarazioni sottolineando come l’intervento della Lario avvenga proprio 7 giorni prima delle elezioni:
«E’ un classico, o per meglio dire un deja vu: l’indignazione della signora Veronica Lario a orologeria»
E infine ribadisce che Chi è un giornale di gossip e lei,in quanto personaggio noto, finisce nel mirino come molti altri:
«Chi è un giornale di gossip. Questo fa e questo continuerà a fare. La signora Lario è un personaggio pubblico? Sì. E di personaggi pubblici si occupa il nostro giornale. Chi, come ogni giornale è tenuto a fare, pubblica notizie. È una notizia che la signora Lario sia ingrassata? Sì».

di Eliana Avolio