10 città italiane più amate e visitate nel 2015

 

L’Italia, si sa, è un Paese dalle infinite sfaccettature: ad ogni regione corrispondono particolari bellezze e ogni città ha un suo lato tutto da scoprire. Ma quali sono le mete italiane preferite dagli stranieri?
Quali città suscitano interesse e curiosità tali da valere un viaggio, breve o lungo che sia, nel nostro Paese?
Wimdu, la più grande piattaforma europea per la ricerca di appartamenti privati, stila la classifica delle 10 città italiane più prenotate sul sito nel 2015 e svela preferenze e tendenze di un Bel Paese che piace sempre di più non solo agli stranieri ma anche agli italiani.

Roma occupa la prima posizione. “Un salotto da attraversare in punta di piedi” come sosteneva l’indimenticato Alberto Sordi facendo probabilmente riferimento alle numerose bellezze artistiche di una città ricca non solo di arte e storia ma anche di eventi, locali suggestivi e proposte che appagano ad ogni età e che attirano sempre di più tedeschi (33%) e spagnoli (21%).

Roma

Secondo posto invece per Milano, città che riserva ad ogni stagione piacevoli sorprese, godibile anche in inverno con il suo clima austero quando, stando alle parole di Ornella Vanoni, diventa bella “come una donna con la veletta”. Ad amare incondizionatamente Milano, sempre molto gettonata per viaggi business e sotto i riflettori quest’anno grazie ad Expo, compaiono tedeschi (28%) e… italiani (22%)!

Milano

Terzo posto per Venezia, città che ubriaca i sensi ed elettrizza “come mangiare in una sola volta una scatola di cioccolatini al liquore” scriveva a suo tempo Truman Capote; mentre Firenze si aggiudica un meritato quarto posto grazie alla magia in cui è capace di avvolgere i turisti tanto che “più ci vivi e più ti accorgi di amarla” ripeteva agli amici Tchaikovsky.
E se Venezia ha conquistato i tedeschi (43%), a Firenze la parte dei leoni l’hanno fatta fino ad ora gli spagnoli (26%).

Venezia
Firenze

Al quinto posto compare “un’opera ammirevole della natura: il meraviglioso Lago di Garda” di dannunziana memoria, meta sempre più apprezzata dagli svizzeri, seguito al sesto e settimo posto rispettivamente da Torino – stupefacente al punto da essere secondo Nietzsche “una scoperta capitale” per lo spirito e per gli occhi – e Verona che con la sua avvolgente architettura “si affaccia su antiche e quiete strade” tanto apprezzate da Charles Dickens.

Torino
Torino
Verona

L’ottavo e il nono posto vedono da un lato Napoli, che Stendhal ha addirittura acclamato come “la città più bella dell’universo” e dall’altro Bologna, fenomenale anche per la sua eccellente tradizione gastronomica tanto apprezzata da Artusi che invitava a fare un riverenza “quando sentite parlare della cucina bolognese, ché se la merita”.

Napoli
bologna
Bologna

Chiude il cerchio delle 10 città italiane più gettonate per vacanze e short week-end, Pisa con i suoi luoghi capaci di ammaliare, come il Lungarno caro a Giacomo Leopardi che lo ha definito “uno spettacolo così bello, così ampio, così magnifico, così gaio, così ridente che innamora”.

di Eliana Avolio