10 cose che (forse) non sai su eBay

 

Tanti auguri eBay: tra un paio di giorni il sito di aste online più famoso e frequentato compie i suoi primi 20 anni. Non li dimostra, eppure è passato così tanto tempo da quando per la prima volta il portale fece la sua comparsa online. Certo, era molto diverso da come appare oggi, ma la formula che lo ha portato al successo era praticamente la stessa di oggi. Per festeggiare il sito, ecco alcune cose che forse non sapete su eBay.

ebay2
eBay compie 20 anni

1. eBay nasce come AuctionWeb, per volontà di Pierre Omidyar, il 3 settembre 1995. Doveva chiamarsi poi Echo Bay, ma il dominio internet era già stato preso e quindi il fondatore optò semplicemente per eBay.com.

2. Tanti i tentativi di imitazione, come iBazar, portale italiano acquisito nel 2001 da eBay, che riuscì così a posizionarsi anche sul nostro mercato.

3. Il primo oggetto venduto è stato un puntatore laser rotto, acquistato per 14,83 dollari: quando il venditore chiese all’acquirente se avesse capito bene che l’oggetto non funzionava, si sentì rispondere che lui collezionava proprio puntatori laser rotti…

4. Grazie a eBay Foundation sono stati donati più di 30 milioni di dollari a organizzazioni no profit di tutto il mondo.

5. eBay è presente oggi in 180 paesi nel mondo.

6. Nel febbraio 2006 venne venduto su eBay il bene più costoso: un gigayacht venne battuto all’asta per 168 milioni di dollari.

Il primo oggetto venduto: un puntatore laser… rotto!

7. Nel 2008 eBay ottenne la Medaglia Nazionale di Tecnologia & Innovazione dalle mani di George Bush.

8. eBay nel 2009 ha ricevuto il voto massimo dalla Human Rights Campaign per la politica di lavoro.

9. Nel 2011 eBay è stata dichiarata come una delle aziende più etiche di tutto il mondo.

10. Oggi su eBay si possono comprare anche opere d’arte!

di Redazione