10 cose da non fare a Capodanno

 

Ci siamo, Capodanno sta per arrivare e noi brinderemo al nuovo anno, salutando definitivamente quello vecchio, che ci lasceremo alle spalle a partire dalla mezzanotte. Come in occasione del Natale, anche per la festa dell’ultimo dell’anno le gaffe sono all’ordine del giorno: ecco 10 cose che sarebbero da evitare per non cominciare nel peggiore dei modi l’anno nuovo!

Capodanno 2016 last minute
Cosa non dovete fare a Capodanno!

1. Presentarsi a casa di qualcuno senza un regalo

Festa di Capodanno in casa? Portate una bottiglia di vino, dei biscotti fatti in casa, un omaggio floreale per la padrona di casa: ma mai a mani vuote!

2. Vestirvi in maniera esagerata

Va bene, Capodanno viene una volta l’anno, ma ricordatevi sempre che “less is more”: non esagerate con il rosso, con il pizzo, con le scollature, con le trasparenze…

3. Mandare messaggi di auguri a mezzo mondo

Vi prego, limitatevi, pensate alle persone care e non mandate messaggi preconfezionati a destra e a sinistra. Almeno personalizzateli.

4. Fare il trenino

No, non è divertente… Soprattutto se costringete qualcuno a farlo!

5. Bere troppo

vino-novello1
Non alzate troppo il gomito!

Va bene, è Capodanno, ma troppo alcol fa male, lo sapete?

6. Iniziare il countdown troppo presto

Non c’è niente di più fastidioso… Così come chi urla auguri già dalle 11!

7. Indossare lo stesso abito di Natale

Soprattutto se trascorrete l’ultimo giorno dell’anno con le stesse persone del 25 dicembre o se decidete di postare troppi selfie su Facebook!

8. Invitare persone all’ultimo minuto a casa vostra

Lo sappiamo tutti che se ci invitate alle 16 del 31 dicembre è perché in molti vi hanno dato buca e voi non volete un party vuoto, perché magari avete già cucinato. Non ci caschiamo!

9. Brindare nei bicchieri di plastica

Lo so, sono più comodi ed economici, ma sono di una tristezza infinita. E poi inquinano un sacco, lo sapevate?

10. Botti di Capodanno

Non dimentichiamo di non fare i botti a Capodanno: non divertono nessuno, sono uno spreco di soldi e, per di più, spaventano i nostri amati amici pelosi!

di Redazione