10 motivi per cui Dylan Dog è l’uomo ideale

 

Dylan Dog compie 30 anni: era il 26 settembre del 1986 quando arrivò in edicola il primo numero del fumetto cult edito da Sergio Bonelli. L’indagatore dell’incubo, ideato da Tiziano Sclavi, spegne le sue prime 30 candeline e non li dimostra. Il primo numero, che sulla copertina riportava la data di ottobre 1986, era L’alba dei morti viventi, un vero e proprio cult. Da allora sono state tantissime le storie raccontate. Ma lo sapete che Dylan Dog è proprio l’uomo ideale?

Dylan Dog e Morgana
Dylan Dog e Morgana

1. Non ha paura di mostrare i suoi sentimenti

Che siano belli o brutti, che abbia paura o meno, Dylan Dog non ha di certo paura di mostrare i suoi sentimenti.

2. Si innamora veramente

Certo, tralasciamo il fatto che si innamora di continuo e che è un po’ sfortunato in amore, ma i suoi sentimenti sono sempre veri e profondi.

3. E’ facile fare le lavatrici

Ha sempre lo stesso look, quindi è facile fargli le lavatrici: una volta tutti i jeans, una volta tutte le camicie rosse e una volta le giacche.

4. Ha un amico simpaticissimo

Groucho ha sempre la battuta pronta, ma meglio astenersi se si è un po’ permalosi!

5. Amico fedele

Per lui l’amicizia è sacra, lo dimostra il rapporto con l’ispettore Bloch.

6. E’ bello

Cosa da non sottovalutare…

Il lungo addio...
Il lungo addio…

7. Sta attento alla salute

Non beve (anche se ha un passato non proprio da sobrio), non mangia carne, evita tutto ciò che potrebbe causare problemi… Meglio di così!

8. Ama gli amici a quattrozampe

Se vivete con un cane, sappiate che ha un grande rispetto per gli animali!

9. In vacanza con lui non ti annoi

Tra zombie, scienziati pazzi e altre creature dell’incubo non ci si annoia mai, proprio mai!

10. Sa piangere

E chi se lo fa scappare un uomo che non si vergogna di piangere?

di Redazione