10 utilizzi alternativi dell’acqua ossigenata

 

L’acqua ossigenata non serve esclusivamente per disinfettare le ferite, ma può essere utilizzato per molti altri scopi, sia per la cura della casa sia per la cura della persona.
Scopriamoli insieme:

1) Collutorio
L’acqua ossigenata può essere utilizzata come collutorio per sbiancare i denti.
L’acqua ossigenata da acquistare deve essere al 3%: un paio di cucchiai sciolti in acqua da utilizzare prima di lavarsi normalmente i denti.

2) Dentifricio sbiancante
L’acqua ossigenata può essere impiegata come dentifricio sbiancante fai-da-te da utilizzare una volta alla settimana. E’ necessario mescolare 2 cucchiaini di acqua ossigenata e 3 cucchiaini di bicarbonato, fino ad ottenere un composto utilizzabile come dentifricio.

3) Disinfetta il bucato
E’ possibile aggiungere un cucchiaio di acqua ossigenata al catino dell’ammollo degli abiti prima di passare al lavaggio in lavatrice per ottenere un effetto disinfettante. Per non rischiare di scolorire il bucato, è bene utilizzare questo rimedio soltanto con i capi bianchi.

4) Disinfetta la pelle
In caso di escoriazioni e ferite l’acqua ossigenata è un metodo validissimo per disinfettare la pelle e velocizzarne la guarigione.

5) Disinfetta le superfici
L’acqua ossigenata può essere utilizzata come disinfettante per le superfici lavabili della casa, con particolare riferimento alle maniglie delle porte e delle finestre ed ai sanitari.

6) Sbianca le unghie
Se il colorito delle unghie non risulta perfetto, ad esempio a causa della nicotina delle sigarette o per via di un utilizzo prolungato di smalti di colore scuro, è possibile ricorrere ad un rimedio a base di acqua ossigenata, che consiste nell’aggiungere un cucchiaio di questa sostanza in un pentolino d’acqua calda e nell’immergere le unghie in questa soluzione per dieci minuti.

7) Schiarisce le macchie della pelle
Deve essere applicata in piccole quantità sulla pelle con l’aiuto di un batuffolo di cotone nelle ore serali e per più giorni, sempre nella quantità di poche gocce, fino ad ottenere l’effetto desiderato. E’ necessario fare attenzione in caso di arrossamenti o pelle sensibile.

8) Sbianca il bucato
L’acqua ossigenata può essere sostituita alla candeggina per sbiancare il bucato. Può essere versata nel cestello della lavatrice nella quantità di un cucchiaio.

9) Pediluvio
L’acqua ossigenata può essere utilizzata per eliminare il pericolo di incorrere in infezioni da funghi, per via del suo elevato potere battericida. Piccole quantità di acqua ossigenata possono dunque essere aggiunte alla normale acqua impiegata per il pediluvio da effettuare alla sera o dopo lo sport.

10) Disinfettante in cucina
L’utilizzo dell’acqua ossigenata è stato indicato adatto alla disinfezione degli utensili da cucina, con particolare riferimento a taglieri e coltelli. In particolare l’acqua ossigenata, in combinazione con l’aceto bianco, sarebbe in grado di eliminare batteri come E.coli e Salmonella dalle cucine contaminate.

di Eliana Avolio