5 app gratuite per scansionare i documenti di viaggio

 

Avete mai pensato a quanto il progresso sia crudele e seducente allo stesso tempo? Elimina ciò che fino a un attimo prima sembrava indispensabile nella nostra vita, una prossima vittima potrebbero essere i romantici carnet de voyage. Dopo esserci abituati al wireless, vuoi mettere la comodità di viaggiare “paperless” (=senza carta) e avere con te tutti i documenti di viaggio sullo smartphone?

smartphone
Smartphone

Il progresso ha già risposto per noi, grazie a queste cinque cinque app gratuite per scansionare i documenti potrai salvare scontrini, appunti, voucher o qualsiasi documento utile ai tuoi viaggi senza portarti dietro delle ingombranti scartoffie con il rischio di perderle nel tragitto.

Se come me pensi che la praticità è il comfort numero uno per viaggiare, queste app per scansionare i documenti saranno i tuoi nuovi mai-più-senza in viaggio.

Moonrise-Kingdom-prog
Una scena da Moonrise Kingdom

Camscanner

Questa app è disponibile in versione freemium (gratuita, ma con funzioni di base) per Android, iOS e Windows Phone e a pagamento con ulteriori funzioni. Camscanner permette la scansione dei documenti attraverso la fotocamera dello smartphone in versione .pdf, .jpg. Nella versione a pagamento  a 5 $/mese o 50 $/anno c’è spazio maggiore sul cloud, funzione OCR, sincronizzazione automatica con altri servizi di cloud com Box, Dropbox e Google Drive, oltre alla protezione via password per i PDF condivisi.

Google Drive

Disponibile sia per Android che iOS, la app gratuita di Google permette la scansione dei documenti di testo e nella versione per Android anche il riconoscimento ottico dei caratteri (OCR) per modificare il documento. L’app è semplice da usare: una volta aperto Google Drive scegliere=>Aggiungi nuovo quindi =>Scan per far partire la scansione che salverà automaticamente il documento sul vostro smartphone e nel cloud di Google, così in caso di problemi al vostro dispositivo durante il viaggio i documenti saranno comunque accessibile da qualsiasi altro.

google drive app techcrunch
Google Drive app per scansione documenti

Genius Scan

Disponibile per Android, iOS eWindows Phone, Genius Scan di Grizzly Lab è un’app scanner per documenti .jpg o .pdf che conserverà i vostri scontrini, ricevute e appunti con un semplice tap sullo smartphone. L’app allinea automaticamente la scansione e la evidenzia, facendo risaltare il testo rispetto al resto dell’immagine per poi convertirlo in .pdf. Ci sono anche strumenti base di modifica, come il ritaglio automatico e l’archiviazione, ma soprattutto, caratteristica interessante, Genius Scan allinea la prospettiva dell’immagine, per cui se la foto della ricevuta dell’albergo è venuta di sbieco non disperate, nel .pdf della scansione sarà perfettamente lineare.

Scannable

Realizzata da Evernote, l’app Scannable è disponibile solo per iOs, quindi se avete un iPhone o iPad potrete scansionare documenti con funzione di ritaglio automatico del contorno e messa in risalto del testo. Funzionalità interessante per chi fa soprattutto viaggi di lavoro è la scansione dei biglietti da visita: i dati del contatto vengono automaticamente rilevati tramite la scansione e viene creata una scheda contatto nella rubrica, per cui si potrà chiamare il nuovo contatto o mandargli mail, visitarne il sito web o le pagine social, tutto a portata di un tap. Se avete un account Evernote potrete archiviare automaticamente qualsiasi documento scansionato, in jpg o pdf, ma potrete anche condividerlo con altre app del vostro dispositivo, come l’upload su Dropbox o l’invio per email.

ipad-632394_1920
iPad

Fine scanner

Un’app che promette di eliminare la carta dalla vostra vita. Fine scanner è disponibile per iOS sia in versione free che a pagamento: nella versione base permette di scansionare documenti singoli o multipagina sia come .jpg che in 12 diversi formati di documento (file di testo, documenti Ms Office, .pdf ecc…). Anche questa app ha il ritaglio automatico dello sfondo rispetto al documento e la funzione di mettere in risalto il testo; in aggiunta ogni file scansionato viene salvato nella app per ogni futuro utilizzo oppure si può decidere di archiviare i file su servizi cloud come Dropbox, Box, Google Drive, Evernote.

Con queste cinque app gratuite per scansionare i documenti, in viaggio come a casa, la sfida di renderci “paperless” sembra vinta, non trovate?

jim carrey una settimana da dio
Una scena da “Una settimana da dio”

 

di Ilaria Danesi