5 consigli per ritrovare il sorriso decorando casa

 

Come ritrovare il sorriso? Semplice, decorando casa! La nostra abitazione è il luogo dove dobbiamo ritrovare noi stesse, riposarci, chiudere fuori tutti i problemi… E la vostra casa è davvero un luogo rilassante e a vostra misura? Niente paura, per ritrovare il sorriso a casa, vi basterà dare un tocco nuovo agli ambienti, semplicemente decorandoli. Ma può il “fai da te” aiutarci a sorridere di nuovo? Alla base di tutto vi è la teoria della neuro-architettura, laddove le neuroscienze, congiuntamente all’architettura, aiutano a influenzare le decisioni da prendere in materia di design e le risposte umane per quanto riguarda l’allestimento di ambienti, con un focus principale su come reagiscono il cervello e il sistema nervoso.

decorare-casa3
Ritrovare il sorriso decorando casa

Detto ciò, perché non interpretare le implicazioni comportamentali del design di interni a casa nostra? Ecco 5 consigli per voi da Wimdu!

1. Illuminazione

Il ritmo circadiano si rifà al nostro orologio biologico interiore, aiutando il corpo ad adattarsi ai cicli del giorno e della notte, per questo la luce in casa deve seguire questo ritmo per mantenerlo stabile: in camera da letto eliminata luci intense, usate lampade a luce tenuer e non tenete computer e tv dove dormite.

decorare-casa
Illuminazione tenue in camera da letto e forme non spigolose in casa

2. Forme

Secondo uno studio, gli oggetti a punta danno un senso di negatività, perché per il cervello rappresentano un senso di pericolo, mentre le linee curve appagano il cervello. Le forme e le geometrie nella casa devono essere delicate, ad esempio con divani angolari con cuscini rotondi o tavole rotonde.

3. Oggettistica

L’attività decisionale coinvolte tutti e quattro i lobi cerebrali e lo stress subentra quando il cervello è stanco perché deve pensare troppo per una soluzione e opta per le soluzioni più semplici. Per questo in casa dobbiamo dare un giusto ordine a tutte le cose, per poter semplificare le cose.

decorare-casa2
La disposizione degli oggetti è importante, così come la presenza di piante in casa

4. La vista

Gli essemi umani hanno un legame innato con le altre forme di vita: le piante possono aiutarci a ridurre lo stress e a concentrarci meglio, per questo motivo è bene prendersi cura delle piante in casa. Magari optando per quelle meno impegnative se non abbiamo il pollice verde.

5. Disposizione

Cambiare disposizione dei mobili può migliorare l’umore, perché esponiamo il cervello a nuovi stimoli permettendo di attivare la dopamina, che dà un senso di soddisfazione alto. Provate anche voi a spostare ogni tanto i mobili o gli oggetti di arredamento!

di Redazione