6 vacanze a stretto contatto gli animali

 

Gli animali a volte stanno lì in disparte, occupano il loro posto nel mondo, ma non li consideriamo alla nostra stregua. Noi imperiamo sulla terra, loro fanno da addobbo di piacere. Sarà l’evoluzione darwiniana che ci ha visto primeggiare, ma spesso è il caso di ricordare che ci sono anche loro e può essere molto piacevole entrare in contatto con specie diverse che di solito vediamo solo in tv in qualche documentario.

Una vacanza è il momento ideale per sancire il nostro ritorno alla natura e può essere molto interessante organizzare una vacanza sulle orme degli animali, alla ricerca del contatto (o quasi) di questi esseri tanto affascinanti.

Quale potrebbe essere una vacanza di questo genere da fare? Vi assicuro che le alternative sono molte e possiamo anche vederne qualcuna insieme.

1- Safari in Tanzania o Kenya

In Vacanza sulle orme degli animali
Un tramonto sulla savana

E’ l’alternativa più semplice per entrare in contatto con il lato selvaggio del mondo. I safari vengono organizzati da una moltitudine di tour operator, sono alla portata (di tasca) di chiunque e anche facili per tutti, anche con bambini al seguito.

Vi suggerisco di alloggiare in un campo tendato, nel mezzo della savana, se non per tutto il viaggio, almeno per un paio di notti. Non vi aspettate campi tendati fatti di canadesi palettate intorno a un fuoco, molti campi tendati sono veri resort di lusso, ma il bello è che sono in genere posizionati vicino a pozze d’acqua, quindi di notte è possibile, da postazioni privilegiate, ammirare gli animali selvatici che vanno ad abbeverarsi avvicinandosi in modo impressionante a voi. Elefanti, leoni, giraffe e ippopotami sono solo alcuni degli animali che potrete ammirare.

2- A tu per tu con gli orsi in Finlandia

In Vacanza sulle orme degli animali
La notte è più semplice fare strani incontri

Scegliere una vacanza che non contempli il mare per molti è veramente difficile (io ho in casa chi mi rinfaccerà a vita una vacanza estiva in Austria, nonostante si sia divertito da morire).

Per chi però è attratto da climi freschi, in estate la Finlandia e le sue montagne possono rivelarsi un’alternativa interessantissima.

Una volta arrivati in Finlandia, allora, perché non indirizzarsi al Parco naturale di Oulanka e gettarsi a capofitto nel Sentiero dell’Orso? Una passeggiata estiva in Lapponia, dove si trova il parco, vi farà godere del silenzio e della bellezza di questa regione. Il periodo migliore per un viaggio di questo genere è la primavera e, oltre alla possibilità di entrare in contatto con gli orsi, ma anche con lupi, renne, volpi e molti altri animali, potrete gustarvi lo spettacolo dell’aurora boreale.

3- Nuotare con i delfini a Marsa Alam

In Vacanza sulle orme degli animali
Gli abitanti del mare più simpatici e intelligenti

Decidere di andare in Egitto in questo periodo è un po’ difficoltoso. Resta il fatto che questa parte di Egitto che si affaccia sul Mar Rosso gode di una delle barriere coralline più famose e conosciute del mondo e sicuramente è la più vicina a noi.

Le specie marine con le quali entrare in contatto sono tantissime, ma soprattutto in molti impazziscono per un bagno con i delfini, pesci intelligenti e simpatici, molto portati al contatto con l’uomo.

4- Alla ricerca del leopardo delle nevi in Ladakh

In Vacanza sulle orme degli animali
Tenerissimi cuccioli di leopardo delle nevi

In pochi conoscono il Ladakh, forse chiamandolo Piccolo Tibet è possibile più facilmente posizionarlo sul mappamondo. Si tratta di una regione incontaminata e selvaggia, dove gli amanti del contatto con la natura e delle vacanze alla ricerca di animali selvatici potranno cercare di imbattersi nel famoso leopardo delle nevi, ma anche in antilopi tibetane, stambecchi, gazzelle tibetane, yak, volpi rosse e lupi.

5- In Uganda alla ricerca dei gorilla

In Vacanza sulle orme degli animali
Più del 90% di patrimonio genetico simile al nostro… eppure in via di estinzione

L’Africa non ospita solo i ricercatissimi big five, ma anche i più silenziosi e timidi Gorilla. In Uganda è presente la metà della popolazione residua dei gorilla, purtroppo un animale che rischia l’estinzione se non efficacemente protetto.

Se volete fare questa esperienza vi conviene prenotare con molto anticipo perché, oltre ad avere necessità di una guida, l’ingresso alla riserva è possibile solo a un piccolissimo gruppo di persone al giorno, si deve avere un permesso speciale e si ha tempo solo un’ora.

6- Colazione con le giraffe a Nairobi

Esperienza carina da fare con i bambini, ma sicuramente anche per gli adulti.

A Nairobi all’Hotel Giraffe Manor di Nairobi è stata allestita anche una mini riserva per giraffe che girano liberamente all’interno della struttura e spesso si avvicinano attratte dal profumo della colazione decidendo anche di far compagnia ai commensali per il pasto mattutino.

di Agnese.C