7 cibi potenzialmente dannosi per gli animali domestici

 

Sapete che molti alimenti non sono adatti al consumo animale? Secondo il ASPCA, la Humane Society e il Pet Poison Helpline, ci sono ben 7 alimenti e farmaci destinati al consumo umano che potrebbero essere tossici per gli animali domestici.

labrador_cucciolo
7 cibi potenzialmente dannosi per gli animali domestici

Avocado
Sembra innocuo, ma l’avocado può essere leggermente tossico per cani e gatti – in particolare quelli più piccoli, che possono sperimentare un collasso cardiaco se ne mangiano troppo.

Cipolle, aglio e erba cipollina
Queste piante sono particolarmente pericolose per i gatti e possono causare anemia e danni ai globuli rossi se consumati in eccesso.

Uva e uva passa
I ricercatori ritengono che una micotossina in questi frutti può causare danni al fegato e insufficienza renale nei cani, causando picchi di pressione sanguigna e coma.

Noci di Macadamia
Troppe noci di Macadamia possono essere infiammatorie per i cani. Possono determinare gonfiore e tremori agli arti e indebolire il sistema nervoso e quello digestivo.

Ossa cotte
Dal momento che le ossa diventano fragili se cotte, le schegge, se ingerite, possono causare lacerazioni nel sistema digestivo. Il grasso residuo sulle ossa cotte può anche portare a pancreatite.

Caffè e cioccolato
I semi del caffè e del cacao contengono entrambi la metilxantine. Una volta ingeriti da cani o gatti, questa sostanza può causare sintomi di vomito e diarrea, iperattività, ritmo cardiaco anormale, tremori, convulsioni, e potenzialmente può portare alla morte. Il cioccolato fondente può causare sintomi più gravi – perché contiene alti livelli di teobromina, che può danneggiare il cuore di un cane e il sistema nervoso.

Latte
I gatti adulti, non più cuccioli, non hanno abbastanza lattasi, l’enzima che scinde il lattosio, e non riescono a digerire correttamente il latte. Bere latte può causare disturbi digestivi e diarrea.

 

di Eliana Avolio