7 strategie per sopravvivere ai figli

 

Siete da poco diventati genitori?
Avete dunque necessità di abituarvi a questa nuova “realtà a tre” senza dimenticare che siete comunque una coppia e dovete, non solo preoccuparvi del benessere di vostro figlio, ma anche di quello vostro. L’amore e la complicità vanno alimentati giorno per giorno.

Ecco 7 regole fondamentali per sopravvivere ai figli.

bambino-mamma
Dedicarsi al figlio come al partner è fondamentale

1- Non sottovalutare i piccoli gesti
Un bacio, una carezza o un semplice abbraccio valgono più di mille parole.

2- Dedicarsi dei momenti nell’arco della giornata
È importante coltivare degli spazi da condividere insieme, che sia un film abbracciati o una cena romantica a due.

3- Dividersi i compiti partecipando attivamente alla vita del bambino
Se la mamma allatta, il papà cambia il pannolino! È fondamentale suddividere i compiti e condividere le responsabilità che un bambino comporta.

4- Parlare e non tenersi niente dentro
Non bisogna aver paura di tirare tutto fuori. Discutere in privato e non davanti ai figli aiuta voi genitori a capirvi affrontando meglio questa nuova realtà, senza avere problemi irrisolti.

5- Non sottovalutate le amiche
Staccare la spina per un’ora da dedicare alle vostre amiche vi aiuterà a scrollare di dosso le tensioni accumulate per riprendere con più grinta la vita di sempre.

6- Fate i fidanzati
Non è sempre facile soprattutto se si sta insieme da molti anni, ma provare a fare i fidanzati aiuta moltissimo la coppia. Passare una giornata al parco in bici, mangiare un gelato mano nella mano, rubarvi un bacio tra la folla, sono comportamenti che aiutano a ravvivare la scintilla della passione.

7- Non lesinare in complimenti
Sentirsi apprezzati anche come genitori è fondamentale: non lesinate mai in complimenti, aiuta ad amarvi ancora di più.

di Eliana Avolio