7 usi alternativi della lacca per capelli

La lacca è un prodotto utile per i nostri capelli: è lo spray giusto per poter fissare la nostra acconciatura, quando vogliamo che nemmeno un capello sia fuori posto, perché magari abbiamo un appuntamento importante e vogliamo essere bellissime. I parrucchieri la usano in quantità industriali, ma anche noi a casa abbiamo sempre la nostra lacca preferita pronta a venire in nostro soccorso. Ma lo sapete che la lacca può servire anche ad altro? Se sta per scadere, ecco come potete utilizzarla.

La lacca per capelli è utile all’interno delle scarpe, se la suola interna è un po’ scivolosa, così non cadrete più. Ma è anche utile nel caso il vostro giubbotto di pelle o i vostri pantaloni fatti con questo materiale si sono macchiati: spruzzate un po’ di lacca e dopo 5 minuti pulite con un panno. Vedrete che meraviglia.

Se invece avete un giubbotto, un vestito, un pantalone, ma anche una borsa o una scarpa con una zip che si è allentata e non ci permette di aprire bene l’apertura, con un po’ di lacca riusciremo a fissare il tutto, almeno per un po’.

Spruzzate i palloncini con un po’ di lacca per capelli, così dureranno più a lungo e i vostri bambini si lamenteranno di meno di quanto poco durano quelli a elio comprati alla fiera. Se i bambini hanno fatto un bel disegno a scuola che merita di essere appeso in cucina, spruzzatelo prima con la lacca, così i colori rimarranno tali e quali e non si scoloriranno.

Se amate cucire, ma non riuscite mai a infilare il filo all’interno della cruna dell’ago, c’è un sistema facile e veloce che potete adottare: spruzzate il filo con un po’ di lacca, così questo non si piegherà più e voi potrete infilarlo al primissimo colpo.

Infine, se i vostri bambini hanno creato un vero e proprio capolavoro sull’asfalto del vialetto davanti al garage, utilizzando i gessetti colorati, e volete che rimanga tale e quale almeno fino all’arrivo del papà, spruzzate i disegni con della lacca!

di Redazione