8 errori da non commettere quando si organizza un viaggio

Quando partiamo per le vacanze ci auguriamo che tutto vada per il meglio: speriamo di divertirci, che il tempo sia clemente e di tornare più rilassati di quando siamo partiti, perché ci aspetta di nuovo il lavoro, non dimentichiamolo. Eppure ci sono delle cose che possono rovinare e anche molto il nostro progetto: e ogni volta sono questi errori che mettono a rischio la nostra vacanza. Che dite, la smettiamo di commetterli?

1. I documenti li avete? Sembra banale, ma molti se li dimenticano a casa. Ogni santa volta. Fate anche delle fotocopie o delle copie digitali da tenere nel vostro telefonino per ogni emergenza.
2. Ancora girate con valigie e borsoni senza rotelle? Vanno bene solo se andate in viaggio nella giungla, ma in aeroporto sono fondamentali. Non dimentichiamolo. E occhio alle misure: le compagnie aeree sono fiscali da questo punto di vista.

3. Arrivate per tempo all’imbarco, sia se viaggiate in aereo o in nave, perché le procedure per salire sono più lunghe che, ad esempio, per un viaggio in treno. Non vorrete perdere il volo, vero?
4. Calcolate bene i tempi per poter raggiungere lo scalo interessato: lo sapete vero che dobbiamo essere almeno due ore prima in aeroporto? Il check in online può agevolare la faccenda.

5. Avete dimenticato i cavi per ricaricare tutta la vostra tecnologia? Certo, potrete comprarli in giro, ma perché spendere sempre il doppio? Segnateli nella lista!
6. Non avete portato i medicinali che di solito usate e arrivati a destinazione scoprite o che qui non ci sono o che i dosaggi sono diversi. Pensateci sempre prima: meglio una scatola in più in valigia!

7. Fare troppi piani: in viaggio è tutto imprevedibile. Certo, un programma di base ci va, ma siate flessibili, altrimenti sai che ansia anche in vacanza?
8. Davvero ancora entrate nei ristoranti o nei bar senza controllare prima i prezzi? Mai farlo, per non avere amare sorprese!

Ah, ricordatevi di divertirsi, sempre e comunque, nonostante tutti gli errori che commettiamo ogni santa volta!

di Redazione