8 modi di utilizzare gli oli essenziali nelle pulizie di casa

 

Gli oli essenziali sono un prodotto che spesso utilizziamo male o che impieghiamo solo nella cura del corpo e nella profumazione degli ambienti. In realtà, queste sostanze sono estremamente versatili. Bisogna semplicemente imparare a conoscerle e a dosarle nel modo più opportuno. Lo sapete, per esempio, che possono essere una manna per dare un tocco nuovo alle pulizie di casa? Ecco come possiamo usarle:

Pulizia dei bagni

tea_tree_it_30ml_jpg_large-500x500
Olio essenziale dell’albero del tea

Litri e litri di candeggina. Ci sono persone che fanno scorrere disinfettanti come se fossero l’unico prodotto realmente igienizzante. In realtà ci sono oli essenziali, come il tea tree oil, l’origano e l’eucalipto molto efficaci per contrastare il proliferare di virus, germi e batteri. Usatene quindi qualche goccia diluiti nell’acqua per disinfettare i sanitari soprattutto la vasca da bagno.

Pulizia delle camere da letto

Oli essenziali
Olio essenziale alla lavanda

Nelle camere da letto è importante eliminare polvere e acari. Inoltre, bisogna rinfrescare gli ambienti, soprattutto quelli ad alto tasso di umidità. Gli oli essenziali (nello specifico eucalipto, lavanda, tea tree oil, rosmarino e abete siberiano) si possono sfruttare per creare degli spray con cui disinfettare i materassi e i cuscini.

Pulizia della cucina

spray
Spray per la cucina

Create un detergente con sapone liquido e olio essenziale al pepe nero. Questo prodotto è efficace contro i batteri Staphylococcus aureus, i Bacillus cereus, lo Streptococcus faecalis, i Gram-negativi Escherichia coli (e. Coli), lo Pseudomonas aeruginosa e la Salmonella typhi (Salmonella). Non è tutto, se abbinato a un olio essenziale agli agrumi, come bergamotto, limone, arancia, pompelmo, può essere un eccellente sgrassatore.

Pulizia dei pavimenti

pulizia-casa
Pulire tappeti e pavimenti

Gli oli essenziali si possono usare anche pulire i pavimenti in legno, le piastrelle o i tappetti. Per la pulizia dei pavimenti potete semplicemente aggiungere l’olio essenziale al limone a un detergente neutro che aiuta a sciogliere più velocemente lo sporco. Per i tappeti invece potete fare uno spray agli oli essenziale, come quello per i materassi, per sconfiggere gli acari della polvere.

Pulizia dei mobili

limone
Il limone è ideale sui mobili in legno

La pulizia dei mobili è un po’ più delicata, soprattutto se avete armadietti in legno, magari antichi. Per rimuovere la polvere fate uno spray a base di acqua, olio essenziale di limone, arancia e legno di cedro. Se i mobili sono antichi, aggiungete alla tradizionale cera d’api qualche goccia di olio essenziale di limone.

Pulizia degli ambienti esterni

oli-giardino
Oli contro formiche e insetti

Si possono usare gli oli anche sui terrazzi e nei giardini. Per esempio, se avete bisogno di tenere alla larga le formiche, fate uno spray a base di olio essenziale alla menta e chiodi di garofano. E’ una soluzione ottima anche contro le zanzare, soprattutto aggiungendo l’olio essenziale di garofano.

Pulizia dei giocattoli

giocattoli
Come si puliscono i giocattoli?

Anche i giocattoli dei bambini vanno lavati molto bene e bisogna far molta attenzione ai disinfettanti chimici, che possono essere tossici se ingeriti dai piccoli. Un eccellente prodotto da sciogliere in acqua è l’olio essenziale alla lavanda, efficace contro virus e batteri.

Disinfettati da portare con sé

Quando si hanno dei bambini si viaggia sempre con salviettine umidificate per pulire ogni cosa. È un’abitudine che dovremmo avere sempre, anche senza figli. Ci sono degli oggetti particolarmente sporchi che tocchiamo con frequenza, dai carrelli della spesa alle maniglie dei bagni pubblici. E allora perché non farsi un piccolo spray disinfettate da tenere un borsetta a base di acqua e tea tree oil o lavanda?

Foto Crediti: naturallymadeforyou.co.uk; a1clean.net; theorganisedhousewife.com.au; sublimebeautynaturals.com; waterandmoldpros.com

di Mariposa