A Natale 2015 metti l’albero decorato a testa in giù

 

Stanche del solito albero di Natale da decorare ogni anno con addobbi e luci? Volete stupire con effetti speciali di facile realizzazione i vostri amici che verranno a trovarvi per le feste di fine anno? E allora capovolgete il vostro abete e decorate l’albero di Natale a testa in giù. Diciamo basta al classico albero di Natale con stella in punta e rovesciamo i punti di vista, mettendo sottosopra uno dei classici simboli delle feste di fine anno: dall’America arriva la tendenza dell’albero di Natale rovesciato. Perché non seguirla per questo Natale?

albero-natale-testa-in-giu1
Albero di Natale a testa in giù

L’albero rovesciato viene scelto per diversi motivi: innanzitutto perché è particolare e originale e non il solito abete decorato, ma anche perché così c’è più spazio per i regali (la punta è meno ingombrante della base) o perché appendendo l’albero di Natale al soffitto lo mettiamo al riparo da possibili danni di cani e gatti a carico del povero abete.

albero-natale-testa-in-giu3
Albero di Natale appeso al soffitto

E’ una soluzione pratica se ci sono bambini in casa, soprattutto se scegliamo l’albero appeso al soffitto, ma anche per chi ha poco spazio, perché la parte più ingombrante (la base) viene spostata dal pavimento al soffitto, spesso spazio libero che può essere così occupato.

albero-natale-testa-in-giu2
In questo modo gli addobbi risaltano meglio!

Inoltre, i fan dell’albero di Natale rovesciato sostengono che in questo modo si vedano meglio le decorazioni: l’albero a testa in giù mette in risalto gli addobbi meglio di un albero posizionato normalmente.

albero-natale-testa-in-giu4
Non è bellissimo?

Dove possiamo acquistarlo in Italia? Ecco un indirizzo online per trovare un albero di Natale a testa in giù da appoggiare al pavimento!

di Redazione