App per la sicurezza personale

 

Anche se è molto triste da ammettere, almeno tutte noi una volta nella vita ci siamo trovate in una situazione poco piacevole: un tentativo di scippo, un’avance troppo insistente in discoteca, un parcheggio troppo buio in cui ritrovarsi da sole.
Prevenire è meglio che curare” dice il proverbio e tra le mille accortezze da utilizzare possiamo avvalerci anche dell’aiuto della tecnologia, utilizzando delle app che possono aiutarci in momenti critici: vediamone insieme alcune.

SecurWoman

SecurWoman è una delle migliori app presenti sul mercato riguardanti la sicurezza delle donne: l’applicazione, disponibile per dispositivi iOS e Android, permette all’utente di essere costantemente in contatto con una centrale operativa interfacciata con le forze dell’ordine e di avere quindi a portata di smartphone un aiuto sempre presente. Una volta che l’applicazione viene attivata potrete inviare una richiesta d’aiuto o manualmente (toccando lo schermo del vostro telefono) oppure automatica (scuotendo energicamente lo smartphone); inoltre, è possibile inoltrare contemporaneamente un sms a un numero amico.

L’applicazione è gratuita, ma è necessario richiedere un codice personale edì iscriversi al servizio a pagamento (€29.90 all’anno).

collageapp1
securWoman

 

Siamo Sicure!

A differenza di SecurWoman, Siamo Sicure! (per iOS che Android) è gratuita e senza costi di abbonamento. L’applicazione prevede quattro funzioni fondamentali: con Allarme&Suoni è possibile attivare una sirena d’allarme che vi aiuterà a richiamare l’attenzione di chi vi sta attorno e ad attivare contemporaneamente una torcia intermittente per distrarre il vostro aggressore. Con Chiamata di Emergenza inoltrerete una tempestiva chiamata al vostro numero amico (si consiglia di tenere il predefinito 112), mentre con il tasto Dove Sono invierete a più numeri di telefono un SMS contenete la vostra posizione; l’ultima funzione è illustrativa ed è il decalogo per la sicurezza personale, ovvero tutti i consigli utili per evitare di cacciarvi in brutti pasticci.

collageapp2
Siamo Sicure!

App per le ragazze

Creata e sponsorizzata dal comune di Bolzano, quest’app (iOS e Android) fornisce una lista di consigli utili per le ragazze e viene in loro soccorso durante un tentativo di aggressione: con il tasto SOS dell’app, infatti, partirà automaticamente un messaggio vocale “Al fuoco, al fuoco!” (“risulta essere più efficace perché la maggior parte delle persone reagisce più prontamente se si sentono anch’esse in pericolo” Cit. altoadige.gelocal.it) e inoltrerà per noi un messaggio di pronto intervento.

collageapp3
App per le Ragazze

bSafe – Help I’m Ok

Queste due app gratuite, la prima per Android e la seconda per iOS, sfruttano il principio della rete di contatti: in entrambe, infatti, invece di chiedere aiuto alle forze dell’ordine, consentono a una cerchia di persone (a nostra scelta ovviamente: famiglia, amici, fidanzato) di tracciare la nostra posizione e ricevere richieste di aiuto nel caso fossimo in pericolo.

bSafe, inoltre, aggiunge a queste opzioni anche un timer d’allarme, che invierà una notifica con la vostra posizione nel caso non vi presentaste in orario a un appuntamento e una chiamata finta per sgusciare via da situazioni poco piacevoli in modo non sospetto.

collageapp4
bSafe e Help I’m Ok

 

Credits: hellogiggles.com, marieclaire.com

di Giordana Moroni