Arriva il gelo: come coprire le piante in giardino e balcone

 

Il meteo non dà scampo: è stato annunciato l’arrivo del freddo e del gelo. Questo vuol dire non solo che dobbiamo coprirci bene, ma che dobbiamo pensare anche allo stato di salute delle nostre piante sul balcone o in giardino. Alcune piante, infatti, anche quelle più robuste, potrebbero non sopravvivere al gelo dell’inverno e morire congelate. Quindi ecco che sarebbe una buona idea coprire queste piante per permettere loro di non soccombere al gelo invernale. Ma come fare?

Ci sono diversi consigli che potete mettere in pratica. Prima di tutto sollevare le piante in vaso dal terreno o dal pavimento freddo del terrazzo, la cosa migliore sarebbe metterci sotto un pezzo di polistirolo o un rialzo in legno.

Fiori, tronco e radici possono essere danneggiati dal freddo dell'inverno
Fiori, tronco e radici possono essere danneggiati dal freddo dell’inverno

La seconda cosa da fare è un classico, di sicuro avrete visto in diversi giardini piante avvolte in un telo di iuta: si riempie il sacco di paglia e vi si mette dentro il vaso, legando poi il sacco con un cordino al vaso, in modo che non passi il freddo. Al posto della paglia vale anche usare la carta del giornale.

Passate poi al tronco e alle radici: dovrete fare una montagnola di paglia, foglie secca o torba che sopravanzi un po’ il livello del terreno, una sorta di copertina per evitare che il freddo danneggi radici e tronco.

Per proteggere, invece, rami e foglie fate un bel cappuccio di tessuto non tessuto: questo protegge la pianta dal freddo, ma le permette di respirare.

In tutti questi casi, però, i tessuti usati non sono impermeabili, quindi cercare di spostare le piante al riparo in modo da non subire l’azione diretta del vento, della pioggia e della neve. Se non avete un portico a disposizione, potete costruire una sorta di serra usando un telo in polietilene, ma posizionatelo in modo che permetta di far scivolare giù l’acqua in caso di pioggia. Questo telo protettivo può essere anche avvolto intorno al tronco, ricordandosi però di fare dei buchi per permettere la traspirazione.

Alcuni vasi di piante possono essere portati al riparo in casa, ma se avete piante che richiedono parecchio sole forse conviene proteggerle con i sistemi visti sopra posizionandole su un muro rivolto a Sud, ben protette comunque da vento e pioggia.

di Laura Seri