Bambini e tablet: le regole da non dimenticare

 

I bambini sono attirati dalla tecnologia, è inevitabile, anche perché ormai fa parte della vita di tutti noi: crescono con accanto televisori, computer, tablet e smartphone e per loro è normale che facciano parte della quotidianità. L’importante, per mamma e papà, è imporre delle regole per fare in modo che i bambini non abusino del tablet, soprattutto se sono piccolissimi. Idealo.it, un sito di comparazione prezzi in Europa, prendendo spunto dalle nuove regole dell’Associazione Americana Pediatri, ci fornisce utili consigli per educare i bambini all’uso dei tablet. Regole semplici da tenere in considerazione e non dimenticare mai.

Tablet per bambini, le cose da sapere
Tablet per bambini, le cose da sapere

– Evitate di dare il tablet in mano ai bambini con meno di 2 anni

– Create un profilo con limitazioni, per la sicurezza dei bambini, oltre che con filtri: lo strumento controllo parentale è molto utile

– Attenzione al display, non deve avere problemi di sfarfallio o di retroilluminazione non corretta

– Scaricate solo app dedicate all’infanzia, facili da usare e senza pubblicità

– Il tablet deve essere usato come un computer educativo, con regole ben precise

– Date un limite di tempo: massimo 10 minuti al giorno per i bambini con 2-3 anni, 20 minuti per i bambini con 3-5 anni, mentre per i più grandicelli introducete un limite settimanale.

– Imparate a usare il parental control

di Redazione