Bambini in aereo senza genitori: sai come funziona?

 

Molti si fanno prendere dal panico all’idea di dover far volare da solo un bambino in aereo. In effetti non si tratta di una scelta semplice da prendere per un genitore, ma spesso è anche necessaria.
Pensate a genitori separati che vivono lontani, oppure famiglie trasferitesi all’estero che devono far arrivare i bambini dai parenti, ma non hanno modo di accompagnarli.

Il trauma e la paura di lasciare un bambino solo in aereo sui cieli d’Europa, o del mondo, non sono pochi, eppure le compagnie hanno un’ottima organizzazione e molti controlli. Insomma: se il bambino è abituato a volare non rimarrà traumatizzato, il personale di bordo si occuperà di lui e una volta sceso verrà accompagnato direttamente dai parenti in attesa.

In caso vi dovesse servire, vediamo insieme come funziona far volare un bambino da solo.

Bambini in aereo senza genitori: come fare?

Bambini non accompagnati in aereo, come funziona
Bambini che viaggiano da soli

1- Fasce d’età per i giovani viaggiatori

Anche se ogni compagnia ha le proprie regole di gestione e i propri servizi personalizzati, in genere i bambini vengono suddivisi in fasce d’età.
Dai 5 agli 11 anni vigono regole per bambini che viaggiano soli. Dai 12 anni compiuti non si parla più di bambini, ma di adolescenti che hanno un trattamento molto vicino a quello di un adulto, ma con i controlli riservati a un minorenne e con la possibilità di prenotare il servizio minorenne non accompagnato facoltativamente.
Vengono perciò affidati alla compagnia aerea che si occupa di vigilare fino al loro arrivo consegnando i bambini alle persone specificatamente indicate dai genitori.
Naturalmente le fasce possono avere delle regolamentazioni diverse a seconda della compagnia: ad esempio Alitalia, come vedrete dopo, prevede il servizio di minorenne non accompagnato fino a 14 o 15 anni.

2- Documenti di viaggio per minore non accompagnato

Il bambino deve avere sempre con se un documento di identità (carta d’identità o passaporto) e una delega dei genitori che si può scaricare dal sito della compagnia che si sceglie per il volo.
Questo documento si chiama delega d’accompagno e deve essere firmato da entrambi i genitori.

3- Servizi extra prenotabili per minore non accompagnato

Anche questi servizi dipendono da compagnia a compagnia e vengono comunque prenotati nel momento di conferma del ticket aereo.
Si possono segnalare particolari necessità per i pasti ad esempio.
Comunque è previsto sempre il pagamento di un supplemento per garantire una sorta di hostess “babysitter”: una hostess in più che si occuperà in esclusiva del piccolo.
Ogni compagnia prevede anche servizi di accoglienza per far attendere senza problemi il bambino in aeroporto.

4- Arrivo e consegna

Arrivati all’aeroporto di destinazione, il personale di bordo consegna il bambino al personale di terra. Sarà infatti il personale di terra ad accompagnare il piccolo da chi è stato indicato espressamente dai genitori.

5- Posti in aereo per minori non accompagnati limitati

Ogni compagnia ha un numero limitato di posti riservati a bambini non accompagnati, e si capisce senza fatica il motivo. Per questo, salvo particolari necessità, è preferibile prenotare con un certo anticipo il posto per il bambino.

I regolamenti di alcune compagnie aeree circa i minori in viaggio da soli

1- Meridiana

La compagnia Meridiana accetta minori non accompagnati a partire dai 5 anni. Il bambino deve essere in possesso di un proprio documento e di una dichiarazione di accompagno  scaricabile dal sito.Il servizio di assistenza minori è prenotabile tramite Call Center via telefono o mail e per questo viene pagato un supplemento che parte dai 60€.

Il servizio di minore non accompagnato viene fornito solo per voli diretti e non per quelli con scalo. Il genitore con bambino si deve presentare al Check in. Dopo le procedure di Check in, il bambino viene preso in custodia dal personale di terra che lo accompagna fino all’aereo lasciandolo al personale di bordo.

Per informazioni ulteriori si può visitare la pagina informativa della Meridiana

2- Alitalia

Per i documenti valgono le stesse regole della Meridiana documento di identità e dichiarazione di accompagno vistata dalla questura.

Su Alitalia un minore non accompagnato può usufruire del servizio fino a 14 anni per i voli nazionali e 15 per quelli internazionali. Superata questa età si può richiedere il servizio di minore non accompagnato volontario. Il prezzo del supplemento parte dai 60€ a tratta.
E’ prevista poi una privata lounge d’attesa, più adatta ai bambini, per farli distrarre e partire più tranquilli.
Per maggiori informazioni leggete la pagina informativa dell’Alitalia

3-  Iberia

In Iberia si parla di minore non accompagnato per bambini fino a 11 anni, dal momento in cui compiono 12 anni sono considerati adulti e possono tranquillamente viaggiare da soli, anche se è ancora possibile richiedere il servizio di minore non accompagnato non obbligatorio.

Il servizio di  minore accompagnato può essere prenotato anche per voli con transiti e si possono visionare i costi dei supplementi direttamente sul sito.

4- Air France

Bambini non accompagnati in aereo, come funziona
Bambini non accompagnati in aereo, come funziona

La Air France offre il servizio Kids Solo che permette ai bambini di essere accompagnati e tutelati oltre ad avere a disposizione pasti e programmi di intrattenimento adeguati.
Prenotando online si deve specificare che il bambino viaggia solo e in quel caso viene fatto compilare un modulo apposito in automatico.
Il check in può essere fatto online stampando la carta d’imbarco da presentare al desk del check in in aeroporto oppure direttamente al banco.
Il bambino riceve assistenza dal momento in cui lascia i genitori, anche in caso di transito, ritardo o cancellazione, e viene lasciato solo alla persona specificata per la consegna (munita di documento d’identità).

Per maggiori informazioni potete visitare la pagina Kids Solo della Air France

5- Ryanair

La Ryanair non permette a ragazzi sotto i 16 anni di viaggiare senza un accompagnatore maggiorenne.

Non c’è disponibilità di accompagnatori o servizi speciali.

6- Vueling

Bambini non accompagnati in aereo, come funziona
Informazioni sul Vueling

E’ possibile acquistare il servizio Minori non accompagnati a partire dai 40€ a tratta.
Il bambino viene lasciato al Check in e da quel momento il personale di terra e di bordo si occuperà di lui fino alla consegna all’aeroporto di arrivo alla persona indicata, passando anche per i nastri bagagli.
Si deve garantire qualche gioco e una merenda nel bagaglio a mano, oppure prenotare il menu baby direttamente dal sito.

Per ulteriori informazioni si può visitare la pagina del sito Vueling.

Ogni compagnia come vedete ha le sue regole quindi in ogni caso verificate sul sito della compagnia che volete prenotare ed eventualmente chiedete informazioni ai call center.

 

di Agnese.C