Belen Rodriguez sul video porno: “Io non ho mai visto quel video. Potrei morire”

 

Chi non ha visto il filmino porno di Belen Rodriguez alzi la mano?
Eppure, nonostante per i maschietti sia stata una gioia vedere la showgirl in certe circostanze, per la protagonista non è stato facile digerire la diffusione e la condivisione su internet di quel filmato.

Ospite ad Announo, il talk show di La7 condotto da Giulia Innocenzi, in occasione della puntata sul cyberbullismo, Belen è tornata a parlare del suo video porno:

“Avevo 18 anni. È stato davvero brutto. Per due mesi non volevo uscire di casa, è stata una violenza orrenda. Io non ho mai visto quel video. Potrei morire. Il video ancora oggi c’è. Ho speso un sacco di soldi, ma sono impotente. Ho denunciato chiunque, ma ho perso tutte le cause”

MILANO_20101113_GASPORT_47_0
Belen Rodriguez

Poi prosegue, dicendo:Dopo quella vicenda non mi sono fotografata manco una tetta, ha anche dichiarato di essere oggetto di insulti quotidiani sui social:

“Mi sono fatta le ossa. Sono stata insultata da chiunque. Lavoro nello spettacolo, ci sta che lo facciano. Se fai la showgirl sei più vicina al mondo delle tr0ie, non si sa per quale motivo. C’è un’associazione automatica. Se sei una ragazza carina, sei una troia.”

di Eliana Avolio