Buenos Aires, meraviglie tra pampa e paradiso terrestre

 

Quando pensiamo al Sud del mondo, pensiamo al caldo e alle spiagge. Fino a quando non ci arriviamo, al Sud. Dobbiamo fare i conti prima di tutto con la vastità e gli enormi spazi: dal cielo alle strade, dagli edifici alle caffetterie, tutto è gigantesco.
Pianificare un viaggio in Sudamerica nel nostro periodo di fuoco, come potrebbe essere luglio o agosto, significa fare un viaggio al sud in pieno inverno, ma è sicuramente un modo alternativo di viaggiare, se amate tanto camminare ed esplorare nuovi posti.
L’Argentina vi dà la possibilità di scoprire nuovi mondi, una varietà di paesaggi e culture che convivono un po’ caoticamente me che la rendono davvero unica.

caminito
Caminito. La Boca.

Sfatiamo qualche falso mito

Per quanto possiate essere fanatici della cultura latina, amanti dei balli passionali come il tango e grandissimi estimatori di Maradona, conoscerete sicuramente persone che vi diranno di non saper ballare il tango, non saper giocare a calcio e che non gli piace il mate! Ma giurano di essere argentini!

Il tango è in effetti un po’ sparito dalle strade della capitale, è diventato uno spettacolo a teatro per i veri estimatori; il calcio argentino ha tantissimi tifosi, ma sempre meno giocatori di talento che rimangono lì e le nuove tendenze in fatto di cucina vegetariana hanno contagiato anche i più incalliti mangiatori di carne.

asado
Asado argentino.

Mi Buenos Aires querido (o CABA per gli amici)

Questa è oggi Buenos Aires, una città ospitale come i suoi abitanti, sorprendente per le sue contraddizioni stilistiche, architettoniche, economiche, ma pur sempre una grande città. Facilissima da girare con i mezzi pubblici, perché arrivano ovunque a costi bassissimi. Se invece avete bisogno di un taxi, affidatevi sempre a quelli gialli e neri che vedete in giro per le strade, perché prenotare un taxi telefonicamente a CABA è praticamente impossibile. Se avete deciso di rimanere un po’ di giorni e volete vivere la città appieno, affittate un appartamento, sarà sicuramente la soluzione più comoda e più economica. Uno dei quartieri strategici dove cercare un appartamento è Palermo, anche facile da ricordare!

Date uno sguardo ad Airbnb.com

madero
Puerto Madero. BA.

Attrazioni turistiche e gastronomiche

I posti più caratteristici di CABA, ma anche dove la tradizione incontra quotidianamente le nuove tendenze sono senza dubbio Caminito, una stradina fatta di case colorate nel vecchio quartiere La Boca. Ora trovate solo delle costruzioni fittizie, ma basta spostare lo sguardo di pochi gradi per scorgere un passato fatto di tangueros, un piccolo porto da cui sono arrivate storie di immigrazione e speranze; case basse colorate, memoria storica di tempi che non tornano più. Buenos Aires oggi è una città moderna e cosmopolita, che ha poco di latino e molto di europeo.

Per respirare ancora quest’atmosfera di autenticità porteña, visitate il quartiere San Telmo: se ci andate la domenica, c’è un mercato in strada che è una festa. Potete comprare oggetti artigianali di varia fattura a pochissimo, basta solo lasciarsi tentare! Mentre camminate in giro per CABA, godetevi l’atmosfera dei ‘caffè’, li trovate in tutte le piazze e ad ogni angol Scoprirete, una volta entrati, che il concetto frenetico di tempo esiste solo qui da noi. Palermo Soho e Palermo Hollywood invece sono la patria della vita notturna. Miriadi di localini davvero originali dove ascoltare musica, mangiare bene e degustare ottimo vino.

empanada
Empanada de carne.

Già, perché in Argentina si mangia in modo eccelso! Ovviamente la carne è il piatto forte e da provare sono le empanadas de carne (si intende quella di vitello) e la carne alla brace con el asado. Dopo averli mangiati non vorrete più mangiare carne in vita vostra se non in Argentina! A fine pasto potete sempre chiedere un Fernet con Coca Cola, drink tipico argentino, vi piacerà! Se poi fate parte del popolo dei temerari, potete sempre accingervi a degustare il mate. Ma prima fatevi spiegare bene di cosa si tratta, perché non piace molto nemmeno ai porteños!

Panorama_Tigre
Tigre, Museo Arte Moderna.

Pampa e… dintorni

Un po’ fuori dalla capitale inizia la sterminata distesa della pampa, chilometri infiniti di terra piatta in cui potete vedere tante mucche e cavalli, e forse anche qualche gaucho. Passare una giornata in una estancia è un’esperienza di autentica vita campestre, irripetibile.

pampa-argentina
La Pampa con i pascoli.

Ricordate che l’Argentina è a un passo dall’Uruguay, separati solo dal Río de la Plata, ossia un’ora di aliscafo e siete in un’altra nazione. Fattibile anche in giornata, se non avevate programmato di allontanarvi troppo. Ma potete comunque rimanere nei pressi del delta del Tigre, vicino CABA, e fare un giro in battello nella ‘Venezia argentina’…

colonia
Calle de los suspiros, Colonia, Uruguay.

E con meno di due ore di aereo, potete raggiungere una delle meraviglie naturali che vale la pena vedere almeno una volta nella vita: le Cascate di Iguazu. Entrate nella selva, incontrate animali di cui non avete mai sentito parlare e nel frattempo camminate lungo queste cascate che sono gigantesche, vi bagnate anche senza avvicinarvi all’acqua! E tornate rigenerati nel fisico e nello spirito.

iguazu
Cascate dell’Iguazu.

L’Argentina non è assolutamente un paese caro, questo dipende anche dalle vostre abitudini, ma di fondo è accessibile a noi europei. L’unica cosa davvero cara è il biglietto aereo per arrivarci!

di Michela Guida