Casa buia? Abbellitela con queste piante che richiedono poca luce

Il problema di tenere delle piante in appartamento è la carenza di luce. Sì, ammetto che c’è anche il problema del pollice nero, ma su quello non possiamo fare nulla se non consigliarvi di prendere delle piante finte. Tornando alla scarsa luminosità di molte case, il trucco qui è quello di scegliere le piante giuste. Quelle che vedete su Instagram o sui blog di design e che sono bellissime, richiedono tantissima luce, quindi a meno di non fare un buco nella parete e aggiungere qualche finestra, sono sconsigliate. Ci sono però delle piante che richiedono poca luce e che quindi si adatto bene alla vita in appartamento:

1) felce: personalmente mi piacciono parecchio. Si adattano bene in casa perché di solito vivono nel sottobosco con poca luce. Inoltre vogliono parecchia umidità, quindi sono ottime da mettere in bagno

Una bella felce in vaso
Una bella felce in vaso

2) pianta di piombo (Aspidistra elatior): non solo vive bene con poca luce, ma si adatta bene sia in ambienti umidi che in ambienti secchi. Quindi se vi dimenticate di innaffiare le piante, va benissimo. Ci mette solo parecchio a crescere

3) Dracena marginata (Madagascar Dragon Tree): dona alla casa un tocco tropicale senza essere ingombrante come una palma. Vuole poca luce, il terreno sempre un po’ umido e richiede solo una potatura ogni tanto per non crescere troppo selvaggia. Inoltre è molto difficile farla morire, per cui chi ha il pollice nero potrebbe avere ancora una chance

4) Split Leaf Philodendron (Monstera deliciosa): è facile da gestire, vuole poca luce, non la luce solare diretta e il terreno umido. Tutto qui

5) Heart Leaf Philodendron (Philodendron scandens): anche questa vuole poca luce, ma il sole diretto e si adatta bene a scrivanie e mensole

6) ZZ Plant (Zamioculcas Zamifolia): di solito le si vede negli uffici, ma stanno prendendo piede anche in casa perché come i cactus vogliono poca acqua, ma sono più facili da gestire. Anche in condizioni di poca luce

7) Potos: simili ai Filodendri, vivono bene sia con poca luce che con tanta luce. L’unica cosa è che in condizioni di scarsa luminosità col passare del tempo tendono a perdere il colore

Via: Popsugar

Foto: By Ruslan V Albitsky aka pauk – photocamera, CC BY-SA 3.0, LinkCC BY-SA 2.5, Link

di Laura Seri