Ciclisti nudi in nome dell’ambiente. Uno di loro ha un’erezione

 

Cosa non si fa per difendere i propri diritti.
A Canterbury i ciclisti scendono in strada per la World Naked Bike Ride 2015, l’evento che si organizza ogni anno per sollecitare l’attenzione sui rischi causati dall’emissione dei gas e per trovare alternative al petrolio, ma anche temi più specifici come i diritti degli stessi ciclisti e la lotta al traffico.

L’unica regola da rispettare è che i partecipanti devono pedalare completamente nudi.

maxresdefault-3
World Naked Bike Ride

In particolare questa edizione sarà ricordata perché un partecipante è stato sospeso dalla gara in quanto considerato “troppo eccitato”.
Secondo quanto scrive Metro, l’uomo con una evidente erezione, sarebbe stato richiamato ai bordi della strada dai funzionari di gara, prima di ricevere un richiamo ufficiale dalla polizia.
“Ci stavamo togliendo i vestiti per iniziare a correre, quando mi sono voltato: era uno spettacolo orribile” ha detto un testimone ad ibtimes.com. “E ‘giusto dire che era un po’ troppo eccitato. Sembrava si stesse godendo l’evento un po’ troppo”, ha detto il partecipante.
Gli organizzatori gli hanno detto di rivestirsi subito e hanno chiamato la polizia. 

di Eliana Avolio