Come elaborare il CV perfetto

 

Dopo la breve parentesi delle vacanze estive è giunto il momento di tornare a lavoro… o di andare a caccia per coloro che il lavoro lo stanno cercando.
Che siate giovani e alle prime armi o con alle spalle già alcune esperienze, il primo passo è quello di redigere un Curriculum Vitae ineccepibile, perché quello sarà il primo contatto che avrete con il vostro potenziale datore di lavoro.

Cosa inserire e in che ordine

Il punto di partenza per creare un perfetto CV è partire da un documento precompilato che vi possa guidare durante la compilazione: dal sito di Europass potete scaricare un CV standard per poi personalizzarlo secondo le vostre esigenze.
La prima cosa da inserire sono i dati anagrafici seguiti da una fotografia (mi raccomando, sorridenti, ma professionali, quindi né fototessere tristi né foto riciclate dalle vacanze!) e recapiti affidabili attraverso cui essere contattati.

A questo punto inserite il vostro percorso di studi partendo dall’ultimo titolo o abilitazione conseguita fino ad arrivare a quelli meno recenti, scrivendo eventualmente qualche riga in più per illustrare ad esempio l’argomento della tesi universitaria; proseguite poi con le precedenti esperienze lavorative senza vergognarvi di includere qualche lavoretto fatto durante il periodo delle vacanze o degli studi, purché non siano troppi (troppi lavoretti saltuari talvolta non sono un buon modo per presentarsi) e siano inerenti l’ambito lavorativo per cui vi state proponendo.

Illustrata brevemente la vostra storia ed esperienza lavorativa, dovrete essere il più efficaci possibili illustrando quali sono le vostre capacità e punti forti, perché attitudine e propensione sono essenziali per convincere chi legge il vostro CV che siete motivate a ottenere quel lavoro.

Anche segnalare quali sono le vostre passioni e hobby al di fuori del lavoro possono aiutare a completare il quadro sulla vostra personalità, in particolare se siete impegnati in attività di volontariato o che vi impegnano a livello civico… quindi state molto attente a ciò che inserite.

Non dimenticate assolutamente altri tre elementi importantissimi: il vostro grado di preparazione informatico, segnando tutti i sistemi operativi e programmi che conoscete, le lingue parlate e a che livello e se siete in possesso di patente e automobile (o se comunque potete gestire un lavoro da pendolare).

 

vilancer-cv-cvteamplate-cvonline-jobtive-curiculum-vitae
Poche attenzioni fanno la differenza

Consigli da seguire

Chiarezza: non dilungatevi in spiegazioni, bastano elenchi puntati ben organizzati

Precisione: non lasciate nulla al caso specialmente per quanto riguarda gli archi temporali in cui avete lavorato, cercando di specificare sempre oltre all’anno anche il mese

Sintesi: non perdetevi nel racconto della vostra vita, siate concise

Linkedin: create assolutamente un account Linkedin, il social network pensato appositamente per il mondo del lavoro

Metodi alternativi: oltre al CV, se ne avete chiaramente le competenze, per non passare inosservate create anche un video di presentazione che riassuma sinteticamente il contenuto del vostro CV oppure create un CV infografico, un curriculum proposto attraverso grafici e schemi. È di grande impatto e molto originale, se siete curiose visitate vizualize.me, uno dei siti più utilizzati per CV infografici.

FEAT_R0
Esempio di CV infografico

Errori da evitare

–  Non create un CV unico: aggiornatelo costantemente ed editatelo appositamente da proposta a proposta

Non mentite: è inutile ammettere cose non vere, perché prima o poi tutti i nodi vengono al pettine,e fare la figura delle bugiarde davanti al capo non è un buon biglietto da visita

Attenzione agli errori: refusi ed errori di battitura o grammaticali non sono tollerati

Non trascurate il documento: anche la forma con cui presentate il CV è importante, quindi no a colori strani e font bizzarri

No allo spam: se intraprendete la strada dell’auto-pubblicizzazione sui social va benissimo, ma non spammate il vostro CV o profilo Linkedin ovunque!

 

aaa-lavoro-blakely
Un CV deve essere efficace!

 

Credits: ilprofessionistarisolve.tgcom24.it, modicamente.it, linkiesta.it, crisiesviluppo.manageritalia.it, onlineresumecv.com, creosoul.net

di Giordana Moroni