Come eliminare i cattivi odori dalla scarpiera

La scarpiera è un mobile di indubbia utilità, ma che nasconde un pericolo gravissimo: la puzza! A volte non sai se stai aprendo la scarpiera o un’arma di distruzione di massa, bisognerebbe metterle sopra l’adesivo di Rischio Biologico. Esistono dei rimedi naturali, però, che aiutano a eliminare il cattivo odore dalla scarpiera, ma attenzione: funzionano solo se ogni tanto ci ricordiamo di lavare le scarpe, altrimenti la puzza starà sempre lì, non importa quanti rimedi utilizziamo.

Mettere o no queste scarpe nella scarpiera?
Mettere o no queste scarpe nella scarpiera?

Ecco alcuni rimedi naturali per togliere la puzza dalla scarpiera:

1) aceto bianco: esattamente come lo usiamo per pulire il frigorifero, il bagno o il pavimento, possiamo anche utilizzarlo per togliere l’odore dalla scarpiera. Bisogna mescolare in un catino acqua calda e parecchio aceto. Poi si tolgono le scarpe dalla scarpiera e si pulisce l’interno con la soluzione a base di aceto

2) bicarbonato: potete o sostituirlo all’aceto nell’acqua calda o usare addirittura insieme aceto e bicarbonato, questo soprattutto per scarpiere dall’afrore particolarmente intenso. Potete poi anche lasciare un barattolo con del bicarbonato, assorbirà gli odori a patto di cambiarlo una volta a settimana

3) spezie: una volta tolto l’odore, potrete inserire anche nella scarpiera dei sacchetti di spezie contro i cattivi odori. Solo che a differenza di quanto si fa con l’armadio dei vestiti, bisogna aumentare il numero di sacchetti e usare spezie dall’odore intenso, quindi andate di lavanda, cannella e chiodi di garofano. Oppure al posto dei sacchetti potreste lasciare del cotone imbevuto di oli essenziali, soprattutto sandalo, menta, tea tree oil, lavanda e anche canfora

4) scarpe: magari le scarpe che usate per andare in palestra o quelle usate per andare a calcetto mettetele da un’altra parte, scarpiera e naso ringraziano

di Laura Seri