Come eliminare le macchie del ferro da stiro dai tessuti

 

Quando stiriamo, basta un piccola disattenzione per fare un disastro sui nostri capi. Se lasciamo per troppo tempo il ferro da stiro su una maglietta il rischio di macchiarla con una bruciatura è molto elevato. Può succedere anche se non abbiamo impostato correttamente il ferro da stiro in base al tipo di tessuto da stirare.  Quando il danno è ormai stato fatto, non rattristatevi. Possiamo rimediare con alcuni metodi casalinghi.

1 Aceto

Un primo rimedio è l’utilizzo dell’aceto sul tessuto. Immergere  prima una spugna morbida in acqua calda e sapone e strofinare delicatamente sulla parte macchiata per una trentina di secondi circa. Dopodichè, una volta tolta la macchia in superficie,  dovrete lasciare asciugare completamente il tessuto e strofinare molto delicatamente con un panno pulito imbevuto nell’aceto bianco.

Asciugate l’area con un panno asciutto e pulito e ripetete l’operazione fino alla sparizione della macchia e di seguito spremete del succo di limone su tutta la bruciatura e lasciatela asciugare al sole.

Eliminare le macchie del ferro da stiro
Eliminare le macchie del ferro da stiro

2 Limone

Una seconda alternativa è spremere un limone con un pò di sale, facendo cadere il succo intriso su un tovagliolo di carta con cui tamponare la zona di tessuto interessata.

Tenete il tovagliolo sulla superficie per circa due minuti. L’acido citrico del succo di limone penetrerà nelle fibre del tessuto, sollevando la macchia, mentre il sale contribuirà a rompere le particelle di ossido che la compongono. Alla fine potrete lavare il capo con un detersivo delicato in lavatrice e compltare la pulitura.

 

di Marianna Feo