Come eliminare le macchie e gli odori di urina del vostro gatto

 

Se il vostro gatto ha iniziato improvvisamente a bagnare il tappeto o un’altra zona della vostra casa invece di utilizzare la sua lettiera, la prima cosa da fare è scoprire perché sta accadendo tutto questo e risolvere il problema immediatamente.
Ecco un breve elenco delle possibili cause che portano un gatto a urinare fuori dalla lettiera:

• La lettiera non viene pulita spesso;
• Al vostro gatto non piace la lettiera che avete scelto;
• La zona in cui si trova la lettiera è troppo trafficata oppure ha difficoltà a raggiungerla;
• Il vostro gatto potrebbe soffrire di FLUTD (malattia felina del tratto urinario inferiore), o un’altra malattia cronica, senza che voi lo sappiate;
• Il vostro gattino è anziano.

50695_14220_mi-scappa-la-pipi
Gatto intento a fare i suoi bisogni

Stabilito questo passiamo a come individuare e rimuovere le macchie e gli odori di urina.

1- Se non siete sicuri di aver individuato la zona scelta dal vostro gatto per fare i bisogni, utilizzate una lampada a fluorescenza che in un istante vi farà capire quali punti della casa dovrete trattare.

2- Se vi imbattete in punti che sono ancora bagnati, utilizzate un panno pulito o tovaglioli di carta per tamponare la maggior parte di umidità prima di trattare.

3- Per macchie di urina secca, il trattamento dipenderà dal tipo di superficie che si sta trattando:

– per materiali duri come piastrelle, pavimenti in legno e battiscopa possono essere puliti con una soluzione naturale costituita da una parte il perossido di idrogeno e due parti di acqua, o di aceto bianco diluito.
Spruzzare generosamente la soluzione sulla macchia di urina, pulire, e ripetere con la frequenza necessaria per eliminare ogni odore persistente.

– per superfici assorbenti come moquette e tappeti è richiesto un po’ più di sforzo.  In questi casi è importante utilizzare un detergente enzimatico dedicato proprio al problema per eliminare sia le macchie che l’odore di urina.

 

di Eliana Avolio