Come lavare i capi di velluto in lavatrice

 

Il velluto è un tipo di tessuto sempre di moda, molto elegante e versatile, ma anche molto delicato quando si tratta di lavarlo. E’ possibile lavare il velluto in lavatrice, ma dovete prendere qualche piccolo accorgimento se non volete rovinarlo. Di solito si preferisce lavarlo a mano, ma se non è possibile o avete molta fretta, ogni tanto si può lavarlo anche in lavatrice. Sia a mano che in lavatrice non bisogna mai usare acqua calda, al massimo solo leggermente tiepida altrimenti il velluto perde il suo colore, non è resistente da questo punto di vista.

Lavatrice e velluto: si può fare?
Lavatrice e velluto: si può fare?

In lavatrice i vestiti in velluto vanno rigorosamente lavati da soli, mai insieme ad altri e non devono essercene troppi insieme. Rovesciateli al contrario prima di metterli in lavatrice, usate un detersivo delicato per la lana (da evitare quelli in polvere, sbiancanti o con candeggina) e impostare un lavaggio massimo a 30 gradi per la lana. Si può aggiungere un ammorbidente per la lana.

Vietata assolutamente la centrifuga. Una volta lavati, vanno stesi umidi all’ombra e mai stirati. Se proprio dovete stirarli perché hanno troppe pieghe, mettete sempre un telo di cotone fra il ferro da stiro e il vestito in velluto che state stirando.

Foto: Wikimedia

di Laura Seri