Come organizzare la lista dei regali per non sforare il budget

I regali di Natale sono sempre un bel costo. Non è il piccolo dono in sé a fare la differenza, ma l’ammontare complessivo. È importante, per non arrivare alla fine dell’anno con il portafoglio troppo tirato, cercare di organizzarsi con largo anticipo e possibilmente fare una stima della spesa. Come si fa? Facilissimo, seguite i nostri consigli.

Capire quanto si può spendere

budget
Qual è il budget?

Questa sicuramente è la cosa più importante. Considerate a quante persone dovete fare il regalo (vi conviene fare una lista) e stimate per ognuna un budget. Un’altra cosa fondamentale è cercare partecipazioni, al fine di acquistare doni più belli spendendo un po’ meno. Per esempio, volete regalare una borsa alla nonna? Perché non suddividere la spesa tra tutti i nipoti o almeno tra quelli che vogliono partecipare?

Gift list

lista-regali
Compilare una lista dei regali

Una volta che avete stimato il budget per persona, potete usare la lista appena compilata per annotare un altro dettaglio importante: il regalo che desiderate fare (ovviamente persona per persona). Perché? Prima di tutto per non dimenticarlo o non confondervi con altro e poi perché questo vi permetterà di cercare il prodotto relativo al prezzo più basso. È una valutazione importante che potrebbe aiutarvi a risparmiare anche pochi euro per persona… cifra destinata a lievitare e a diventare di tutto rispetto alla fine dello shopping natalizio.

Se non si hanno abbastanza soldi?

Si può correre questo rischio. La prima cosa da fare è ripensare a quanto volete spendere per persona e soprattutto a quanto avete a disposizione. Il secondo punto è dare una priorità alla spesa. Quali sono i regali più importanti? Sicuramente i bambini, il partner e gli affetti più cari. Agli altri potreste fare un augurio speciale, confezionando in casa qualcosa di particolare, come una barattolo di biscotti.

Puntate sullo shopping dell’ultimo minuto

shopping-natale
Sconti e offerte dell’ultimo minuto

Per risparmiare si possono intraprendere un paio di strade: comprare tutto all’ultimo e mettere via i soldi giorno dopo giorno o acquistare con largo anticipo. Se è troppo tardi quest’anno risparmiare pochi soldini tutti i giorni, cercate di mettere da parte ogni settimana una banconota importante. Quando avete totalizzato una cifra degna, siete pronte per andare in negozio. La vostra deadline è il 24 dicembre. E’ rischioso? Ovviamente sì, soprattutto per l’abbigliamento (le taglie potrebbero scarseggiare). La buona notizia è che nelle ultime ore prima del Natale i prezzi subiscono spesso un calo, un po’ come capita per i viaggi last-minute. Bisogna essere fortunati, ma qualche affare si riesce a fare.

E lo shopping online?

shopping-online
Paga online, ritira in negozio

Lo shopping online non può essere last minute. Questa è l’unica certezza. Il problema sono i corrieri, che la settimana prima di Natale sembrano letteralmente impazzire e si perdono tra un pacco e l’altro. L’online è sempre molto conveniente perché si trovano offerte eccezionali, soprattutto se si ha tempo di navigare con tranquillità tra un e-shop e l’altro. Quello che però dovete fare è l’acquisto con ritiro in negozio (non ha mai costi aggiuntivi).

Ridurre le iscrizioni

netflix
Per dicembre e gennaio potete sospendere alcune iscrizioni

Se fare i regali di Natale per voi è davvero molto importante, dicembre e gennaio sono i mesi giusti per mettere in stand by alcune iscrizioni. Non rinnovate la palestra, i massaggi, l’abbonamento a Netfix o altri servizi che non hanno un obbligo di continuità. È un sacrificio, verissimo, ma non dovrebbe essere troppo dispendioso ed è un ottimo metodo per raggiungere buoni risultati senza grandi sacrifici. Aiutatevi inoltre con buoni spesa, offerte famiglie e promozioni.

Puntate sul pacchetto

regalo-natale
Le confezioni regalo sono molto importanti

Anche l’occhio vuole la sua parte. Insomma, se quest’anno i soldi sono pochi e i regali non sono ricchissimi, non importa. E’ la festa della famiglia, non dei negozianti. Cercate di fare delle belle confezioni, magari con qualche prodotto fatto in casa (come la frutta essiccata, le pigne dipinte a mano, ecc). Ciò che conta è il pensiero, almeno a Natale proviamo a ricordarcelo.

 

Foto: Christmas Wow101 Days to ChristmasMEMO>ricardoProductsHutHuffington PostRed WigWam

Video: TalkBeckyTalk

 

di Mariposa