Come fare foto stupende al mare

 

Le località marittime sono ovviamente tra le mete preferite per le vacanze estive, ma sono contemporaneamente i luoghi più difficili dove ottenere belle fotografie: di giorno c’è troppo sole, di sera troppo poco e i momenti più belli molte volte non abbiamo la possibilità di immortalarli.

Ecco quindi una lista di consigli per ottenere bellissime fotografie al mare in tutte le situazioni utilizzando solo il vostro smartphone!

In spiaggia

Il problema della spiaggia è la troppa luce, quindi quando scattate dovrete pensare a come risolvere tutti i problemi che questo comporta, in particolare:

– Se state scattando un selfie o un ritratto ricordate di tenere il soggetto a favore di luce:  fate in modo che i raggi arrivino diretti sul volto, cercando una posizione che limiti al minimo le ombre sotto il mento il naso. No alle foto controluce, a meno che la foto non sia studiata per ottenere un effetto particolare.

– Se il vostro soggetto è infastidito dal sole fategli chiudere gli occhi e quando siete pronti per lo scatto fateglieli riaprire: in questo modo otterrete un bello scatto con gli occhi aperti e non gli occhietti strizzati per il troppo sole…

– In alternativa privilegiate l’alba e il tramonto: in questi momenti della giornata infatti il sole è molto più basso e vicino all’orizzonte e proietta delle ombre più lunghe e meno dirette, ideali per evitare fastidiose ombre sul volto. Questo è un momento perfetto anche per scattare foto al paesaggio, non solo per i colori e l’atmosfera, ma soprattutto perché ci sarà sicuramente meno gente in riva al mare!

– Prestando molta attenzione potete provare a scattare una foto mentre il soggetto è in acqua: infatti il mare può diventare uno specchio naturale che riflette i raggi del sole e crea bellissimi effetti di luce

 

bigstock-friends-group-selfie-photo-sit-95394308-e1436794926440
Attenzione a luce e ombre sul viso

La sera

Qui abbiamo il problema opposto, ovvero l’assenza totale di luce, specialmente su lungo mare e bagnasciuga… Oltre a impostare correttamente i setting della vostra fotocamera (se non avete nozioni di fotografia affidatevi alle impostazioni predefinite per gli scatti notturni), ecco cosa fare:

– Evitate di fotografare il mare perché otterrete solo foto scure senza nessun pregio: privilegiate piuttosto l’orizzonte e il cielo, specie se al largo ci sono delle navi o c’è una luna particolarmente luminosa. In alternativa guardate ciò che  avete alle spalle, come una passeggiata illuminata dai negozi o lo skyline di una città.

– Non abusate del flash perché molto spesso non serve a un granché, specialmente se state fotografando soggetti lontani o attraverso dei vetri.

– Poca illuminazione vuol dire più rumore nella foto quindi assolutamente mano ferma!

– Ma se la mano ferma vi manca, utilizzate un cavalletto oppure impostate il timer per evitare di far vibrare la fotocamera premendo il tasto dello scatto.

1994610
Fotografate ciò che è più illuminato

In acqua

Queste potrebbero essere le foto più belle delle vacanze, ma dovete stare molto attenti. Se volete evitare incidenti con l’acqua (e se malauguratamente vi è capitato leggete qui) allora assicuratevi o di avere uno smartphone waterproof oppure di aver preso le giuste precauzioni per proteggerlo (alcune idee in questo link). Una volta munite della giusta attrezzatura:

– Sfruttate il fatto di essere molto più leggeri in acqua rendendo indimenticabile il vostro scatto con qualche acrobazia.

– Se state fotografando un fondale marino molto popolato, non infastidite troppo la fauna, non tutti i pesci sono innocui!

– Quando scattate o venite immortalati ricordate di trattenere il respiro… altrimenti si vedranno solo bolle!

– Non limitatevi in scatti esclusivamente subacquei, ma sfruttate il pelo dell’acqua a vostro favore per creare bellissimi effetti ottici.

Fort-lauderdale-Snorkeling-Tour-Snorkel-South-Florida-Pompano-Beach-equipments2
Con le giuste precauzioni otterrete splendide foto!

 

Credits: themuttonclub.com, pichost.me, yoloboatrentals.com, wallpapers55.com, huffpost.com, forbes.com

di Giordana Moroni