Come preparare i cesti di Natale fai da te

Fra le idee regalo più apprezzate ci sono di sicuro i cesti di Natale. Lo so che andare a comprare quelli già fatti è comodo e veloce, ma spesso questi cesti si rivelano una totale delusione. Magari esternamente sono bellissimi, ma poi dentro scopri che ci sono prodotti non di qualità, quasi scaduti o che non piacciono alla persona a cui li hai regalati. Quindi meglio preparare un cesto di Natale fai da te personalizzato, in questo modo lo si potrà riempire con cose che sappiamo piacere di sicuro all’altra persona.

Usate prodotti particolari per il cestino di Natale
Usate prodotti particolari per il cestino di Natale

In linea generale tenete a mente il fatto che il cestino deve contenere un pranzo completo, quindi deve essere vario. Questo a meno che non si decida di scegliere un cestino a tema, quindi tutti salumi (slurp slurp), tutti formaggi, tutta frutta e verdura per chi è vegetariano, tutto vini…

In quest’ottica nel cesto di Natale non devono mancare un formaggio, possibilmente stagionato e non fresco e un salume: salame e coppa vanno per la maggiore, ma anche il prosciutto crudo e la bresaola sono apprezzati. Non dimenticate poi una bottiglia di vino e, se il cesto è dedicato ad una famiglia con bambini, anche una bottiglia di Coca Cola.

Non scordatevi la pasta, possibilmente scegliete delle specialità della vostra regione. L’alternativa è quella di usare il riso, conviene scegliere quelli confezionati in barattoli o sacchetti particolari che fanno anche un po’ di scenografia. Se usate il riso, non scordatevi di inserire un sacchetto di funghi porcini secchi. Se invece avete deciso di usare la pasta, ci andrebbe anche un barattolo di sugo, ma non quelli soliti, sceglietene uno particolare.

Essendo un cesto di Natale, non dovrebbe mancare il cotechino con le lenticchie. Ci va poi il dolce: oltre a una confezione di caffè, tè o infusi a seconda dei gusti, aggiungete una scatola di biscotti o cioccolatini, anche qui non scegliete quelli più commerciali. Potreste anche decidere di aggiungere un Panettone o Pandoro, possibilmente di pasticceria o un bel barattolo di marmellata o miele, anche questi contribuiscono a rendere più bello il cesto.

Quello che secondo me poi non può assolutamente mancare è un piccolo oggetto, magari fatto a mano o particolare: dà quel tocco di più al cesto di Natale. Di solito si opta per attrezzi da cucina, magari avvolti da strofinacci. In questo senso potete scegliere o quelli classici con decorazioni natalizie o soggetti più neutri in modo che possano essere usati sempre.

di Laura Seri