Come pulire la caffettiera Moka

Uno dei segreti per riuscire a preparare un caffè degno di questo nome è pulire correttamente la caffettiera. Inoltre la manutenzione corretta della Moka vi permette di farla durare anche più a lungo. Se non lavate nel modo giusto la caffettiera, i residui che rimangono fanno sì che si alteri la qualità e il gusto del caffè macinato, non importa quanto sia buono. La prima cosa da sapere è che la caffettiera non va mai lavata con detersivi e sapone, altrimenti l’odore residuo si sentirà anche nel caffè.

Caffè buono? La Moka deve essere pulita
Caffè buono? La Moka deve essere pulita

Se usate il detersivo per lavare la Moka, è possibile che i prossimi caffè sappiano di limone o agrumi. Dopo aver usato la caffettiera, quando si è raffreddata, la svitate e la lavate semplicemente con acqua di rubinetto tiepida. Poi la si mette ad asciugare e la si richiude solo quando è ben asciutta per evitare la formazione di muffe.

Se il filtro è otturato dal calcare, dovreste pulirla usando sale o bicarbonato di sodio, mentre se la guarnizione presenta delle fessure conviene cambiarla. Per pulirla, invece, basta passare dell’acqua e aceto.  Nel caso il filtro fosse otturato da residui di caffè, tramite uno spillo si provvederà a liberare i forellini dalla polvere di caffè. E’ possibile anche cambiarlo se appare deteriorato.

Per fare una pulizia approfondita, potete mettere dell’acqua e bicarbonato nel serbatoio, lasciare a mollo per mezz’ora, rimontare la caffettiera e metterla sul fuoco come se steste facendo del caffè. Il liquido che esce va buttato e il tutto va ripetuto 2-3 volte.

Se vi siete accorti che dentro la caffettiera ci sono dei residui di calcare, potete metterla sul fuoco aggiungendo nel serbatoio acqua, sale e aceto di vino bianco. L’aceto di vino bianco è anche ottimo per pulire l’esterno della caffettiera.

Come frequenza di pulizia, ogni 15 giorni potete metterla sul fuoco con acqua e aceto nel serbatoio, mentre una volta al mese lasciate ogni componente a mollo in acqua e aceto per un’ora, poi sciacquate e fatela andare sul fuoco con sola acqua nel serbatoio.

Foto: By Jamesjsimon at English Wikipedia – Transferred from en.wikipedia to Commons., Public Domain, Link

di Laura Seri