Come sopravvivere di notte al caldo eccessivo

 

Quando la morsa del caldo si fa sentire di notte è la fine del sonno. La calura eccessiva di questo periodo è il peggior nemico del nostro riposo e l’unica via d’uscita pare essere il condizionatore. Ma l’energia e i costi che consumiamo tenedolo acceso tutta la notte non sono di poco conto. Ecco dunque alcune soluzioni ecosostenibili per “combattere” il caldo di notte.

Scegli lenzuola di cotone

Le lenzuola di cotone sono traspiranti per cui favoriscono la ventilazione e il flusso d’aria nella camera da letto.

Usa del ghiaccio

Tira fuori un salcchetto di ghiacchio dal congelatore qualche minuto prima di andare a dormire e mettilo avvolto in un asciugamano. Poisizionalo poi nel letto vicino a una parte del corpo, ad sempio le gambe. Aiuterà a mantenere la pelle fresca per qualche ora della notte, dandovi una breve tregua dal calore e dall’umidità.

Dormi come un egiziano

Il cosiddetto “metodo egiziano” contro il caldo prevede di immergere un asciugamano nell’ acqua fredda da utilizzare poi come una coperta.

dott-emilio-alessio-loiacono-medico-chirurgo-di-che-insonnia-soffri-disturbi-sotto-dieta-chirurgia-estetica-roma-cavitazione-pressoterapia-grasso-massaggio-linfodrenante-dietologo-cellul
Insonnia

Spegni le luci

A luci spente, eviterete di surriscaldare la camera con l’energia delle lampadine.

Diminuisci la temperatura della stanza

Sfruttate la finestra per provare a raffreddare un’intera stanza: mettete un panno bagnato umido di fronte a una finestra aperta in modo che la brezza possa portar via un pò di calura.

di Marianna Feo

  • In questo articolo:
  • News