Come togliere il calcare dalla doccia?

 

Il problema della doccia è che, essendo sempre a contatto con l’acqua, per quanto uno la pulisca e la asciughi dopo averla usata, si finisce con l’avere sempre quella antiestetica patina di calcare su di essa. Certo, pulendola e asciugandola dopo ogni uso riduciamo la formazione del calcare, ma molto dipende anche dal grado di durezza dell’acqua. Quindi se abbiamo tutto il calcare sulla doccia, cosa fare? Potete mescolare semplicemente dell’aceto bianco con del bicarbonato per creare una pasta.

Doccia e calcare, gioia e dolori
Doccia e calcare, gioia e dolori

Poi passate la pasta sul vetro della doccia aiutandovi con una spugna. Strofinate per bene e lasciate agire per un quarto d’ora.  Se non avete l’aceto, al suo posto potete usare il succo di limone, ricordandovi sempre poi di sciacquare e asciugare bene

Anzi, dopo aver usato uno di questi rimedi casalinghi ripassate il vetro con un panno imbevuto in alcool, dovrebbe aiutarvi a far tornare il vetro della doccia più lucido. Per asciugare, poi, usate la carta di giornale: lo scottex rischia di rilasciare peletti sulla doccia.

Foto: WikimediaWikimedia

di Laura Seri