Come un calzino può salvare la vita a un neonato

 

Si chiama Owlet e scommetto che, dopo aver svelato di cosa si tratta, entrerà subito nella wish list di tutti i futuri genitori o di tutti i papà e le mamme che da poco hanno accolto un bebè nella loro casa. Di cosa stiamo parlando? Di un calzino smart che ha già salvato delle piccole vite. Questo calzino dal design molto particolare, infatti, è in grado di interagire con il telefonino di mamma e papà per avvisarli subito se il piccolo ha smesso di respirare. Il dispositivo funziona davvero e presto potrebbe essere già disponibile sul mercato.

calzino-neonato1
Owlet, il calzino smart per neonati

Il calzino utilizza la stessa tecnologia che viene usata in ospedale per il controllo della respirazione, del battito e dell’ossigenazione dei neonati. Uscito dalla fase beta, presto potrebbe far stare più tranquilli tantissimi genitori: alzi la mano chi di notte, non sentendo il proprio piccolo, si è alzato per controllare se stesse respirando… Ora lo fa per noi questo accessorio, che ha già salvato delle piccole vite, come raccontato dal suo creatore, Jordan Monroe:

calzino-neonato3
Il calzino interagisce con una base che avvisa i genitori

Andrew, Pia e Easton. Sono questi i nomi dei bambini che sono stati incapaci di respirare nel mezzo della notte, e i loro genitori sono stati allertati da Owlet Monitor in tempo per intervenire. Due dei bambini erano diventati blu, successivamente stimolati a respirare nuovamente dalle rispettive madri accorse“.

calzino-neonato2
Esistono anche delle app per monitorare il bebè

Il calzino costa 250 dollari ed è collegato a una base che i genitori possono controllare. Dispone anche di applicazioni mobile per poter controllare tutto dal telefonino.

di Redazione