Come viaggiare in traghetto comodi ed evitare il mal di mare

Se anche voi soffrite di mal di mare, sarà difficile scegliere a cuor leggero una soluzione come i traghetti o le navi da crociera per raggiungere la meta di vacanza o per fare una vacanza vera e propria, senza però ragionare su cosa potremmo perdere se i nostri piedi non salissero su quei ponti! Cerchiamo di combattere il mal di mare con dei rimedi facili e pratici, per rendere il viaggio il più indolore possibile ma sopratutto per arivare a destinazione riposati e sereni.

Le strategie iniziano dalla prenotazione. Se il vostro viaggio prevede una notte o più notti in caso di lunga crociera, vi suggeriamo di scegliere, al momento della prenotazione una cabina situata nella parte anteriore o in quella centrale o ancora meglio quelle sul ponte superiore.

Se la vostra tratta non prevede un viaggio in notturna e avete prenotato la poltrona, portatevi un cuscino e una copertina che può essere sostituita da una sciarpona per evitare sbalzi di temperatura e stare molto più comodi, se invece siete temerari e avete fatto un passaggio ponte e dovrete dormirci, cercate l’angoletto più lontano dal caos, che non sia di passaggio e il meno luminoso, attrezzatevi con sacco a pelo e una mascherina per gli occhi, ovviamente cercando di non essere un ostacolo per gli altri passeggeri!

A livello farmacologico per combattere il mal di mare invece è possibile prevenirlo utilizzando degli anticinetosici. Questi farmaci di solito vengono assunti prima del viaggio, il problema di questi prodotti è che sì, combattono la nausea e il mal di testa ma favoriscono la sonnolenza, quindi non mettetevi alla guida. Tutto dipende dalla vostra costituzione ma in linea di massima, dormirete. Molto. Se possiamo darvi un suggerimento nel caso in cui finisse l’effetto poco prima dell’arrivo, evitate di assumerne ancora, rischiesreste di arrivare a destinazione incapaci di godervi il paesaggio e la sorpresa di un nuovo posto.

Se invece preferite una via più naturale evitando di assumere farmaci da banco, c’è lo zenzero. Grazie alle sue proprietà antiemetiche combatte la nausea e il mal di stomaco. Basta annusare la radice o masticarne un pezzettino, ma se l’idea vi ripugna potete sempre acquistare dei prodotti in erboristeria a base di zenzero come caramelle o gomme da masticare.

Cercate di non bere alcolici durante il viaggio perché l’assunzione potrebbe favorire la disidratazione che ovviamente tende a peggiorare mal di testa e nausea, mangiate cibi leggeri e lasciate a casa le porzioni di pasta al forno, per il viaggio vanno bene cibi secchi, sani neutri e leggeri, così facendo non appesantirete l’apparato digerente ed eviterete spiacevoli inconvenienti.

Non dimenticate la musica, portate con voi un lettore mp3 con della musica che sapete possa rilassarvi, mettetevi le cuffie e cercate di non pensare al rollio della nave, concentratevi sulle note e basta e godetevi l’idea che una nuova vacanza sta per iniziare e quando scenderete dalla nave avrete tutto il tempo per godervi tutto il tempo libero che l’estate può regalarvi!

di Redazione