Consigli per fare l’amore in acqua…

Avete mai provato a fare l’amore in acqua? Sì, lo sappiamo, il letto è più comodo, ma ogni tanto potremmo provare con il partner nuove emozioni, oltre che nuove posizioni e nuove location per fare l’amore. Attenzione, però, se non siete sicuri del risultato e che questa pratica possa piacervi, meglio partire con calma, magari dalla vasca da bagno di casa o dalla doccia, prima di cimentarvi in imprese più rischiose, magari in piscina o al mare.

Fare sesso in acqua

Fare sesso in acqua è la normalità per il cinema, dal momento che sono moltissime le scene di film famosi che immortalano i protagonisti mentre fanno l’amore immersi nella schiuma di una vasca da bagno o in una piscina privata sotto il chiarore delle stelle. Ci sono anche i più ardimentosi che, incuranti del fatto che potrebbero essere visti, si cimentano in peripezie in mare… Davvero coraggiosi!

Cominciamo a provare nella vasca da bagno: lo sappiamo che lo spazio è ristretto e non è il massimo, ma non lo era neppure l’auto quando da giovincelli non avevamo una casa a disposizione! Possiamo contare sulla tranquillità di un ambiente che conosciamo e magari possiamo creare l’atmosfera con candele profumate, una colonna sonora pensata ad hoc, champagne e tanta schiuma. Non siate però troppo focosi o rischierete di allagare il bagno!

E sotto la doccia? Beh, può essere molto romantico, soprattutto se lui o lei raggiungono il partner che non si aspetta questa piccola invasione hot. Anche in questo caso, lo spazio può essere molto piccolino, ma poco importa perché quando il sacro fuoco della passione chiama, non c’è spazio piccolo che tenga. Andateci con calma, per evitare di sbattere e attenzione a non urtare il rubinetto dell’acqua all’improvviso… Sennò sai che doccia fredda o che ustionata!

Sotto la doccia è un classico!

E veniamo alle coppie che vogliono osare un po’ di più: che ne dite di farlo strano… in piscina? Se la piscina è quella di casa vostra, valgono le stesse regole della vasca da bagno, con l’eccezione che di spazio ne avete quanto ne volete e siete anche da soli. Se la piscina è pubblica, beh, il rischio di essere pizzicati è alto, quindi sarebbe sconsigliato farlo in presenza di altra gente: potreste essere multati per atti osceni in luogo pubblico… Se proprio non resistete, aspettate che sia notte e non ci sia nessuno in giro!

Infine, veniamo al capitolo mare. D’estate la passione è alta e magari mentre siamo in acqua a sguazzare con la nostra conquista, sale il desiderio. Andate un po’ distanti dalla battigia e mettetevi uno di fronte all’altro, come se foste impegnati in una conversazione. Attenzione a non andare troppo al largo o a non perdere i costumi in mare… Potrebbe essere imbarazzante!

di Redazione