Cosa piantare nel mese di maggio nell’orto e nel giardino

Cosa seminare nel giardino o nell’orto, anche sul balcone, nel mese di maggio? La primavera è entrata ormai a pieno regime e le temperature si stanno facendo lentamente più calde: l’estate si fa sempre più vicina e il nostro pollice verde può gioire perché possiamo piantare e seminare tantissime cose. Non abbiamo che l’imbarazzo della scelta, anche perché è a maggio che si seminano piante tipicamente estive che potremmo goderci nei giorni caldi.

Tra marzo e aprile abbiamo piantato dei semi? E allora è giunto il momento di trapiantare le piantine che saranno ormai nate. Ma è anche il momento di piantare dei semi che diventeranno piantine a luglio e ad agosto, come i cavoli, che poi si mangeranno in autunno e in inverno. Ma quali sono nel dettaglio le piante che possiamo piantare a maggio?

A maggio possiamo piantare le zucchine, le patate, i piselli, le carote, i fagioli, i porri, ma anche le zucche, i fagiolini, i ravanelli, la lattuga per le nostre insalate, i carciofi, i pomodori, le melanzane, i cetrioli, gli spinaci, le angurie, il prezzemolo, i broccoli, la barbabietola, i meloni.

Come vedete si tratta di piante che si piantano ora pere poterle gustare o in estate o anche più in là, nella stagione autunnale: piante che fanno bene alla salute. Dovremmo portare più spesso prodotti del nostro orticello sulle nostre tavole, perché il sapore è unico!

Sia se avete un orto nel vostro giardino, e quindi più spazio da dedicare, sia se lo avete ricavato sul vostro balcone, saranno diverse le piantine che potrete andare a seminare in questo caldo mese di maggio.

Se non avete la pazienza di aspettare che i semi crescano, allora potete comprare le piantine, da porre in un vaso con la terra che andrà annaffiato regolarmente. Così i prodotti arriveranno prima!

di Redazione