Cosa sono i fidget spinner e perché tutti ne vanno matti?

Se avete a che fare con bambini e adolescenti, sicuramente avrete notato che spesso parlano dei fidget spinner: è il nuovo oggetto dei desideri dei più piccoli (e non solo di loro). Molto popolare in America, si sta diffondendo pian piano anche da noi: tutti vogliono i fidget spinner. Ma cosa sono? E’ un giocattolo che non costa poi molto, ma che appassiona tantissimo i più giovani. Ecco come funziona.

Il fidget spinner è per gli adolescenti di oggi quello che per i teenager di ieri erano gli yo yo, il cubo di Rubik, il tamagotchi: degli oggetti cult da avere per sentirsi integrati, e non emarginati, con i propri coetanei. Altro non è che una trottola, come quelle di una volta, ma più particolare e originale…

La trottola è in grado di girare su un perno centrale rotondo, all’interno del quale c’è un cuscinetto a sfera, con tre alette intorno, ma possono essere anche molte di più. Usare la nuova trottola, che è consigliata dagli esperti per chi soffre di iperattività motoria, è davvero molto semplice.

Si tiene il corpo centrale con un dito o due dita, facendo girare le alette con un piccolo colpo da dare alla trottola. Il fidget spinner comincerà a ruotare in maniera divertente: e più è colorato o con disegni simpatici, più sarà grande il divertimento.

I fidget spinner si possono anche realizzare con il fai da te, ad esempio sfruttando i pezzi dei Lego: ce ne sono di tutti i colori e di tante forme diverse.

Attenzione, però, perché distraggono molto, quindi insegniamo ai bambini a usarli quando non devono studiare o seguire le lezioni in classe! E attenzione anche ai fidget spinner pericolosi: mai usare materiali e forme taglienti!

di Redazione