Crudismo e fruttarismo: i nuovi orientamenti nutrizionali

 

Partiamo dal presupposto in base al quale, per dimagrire, è importante consumare cibi sani, poveri di grassi, nutrienti e a basso contenuto calorico e il modo più semplice per riuscire nel nostro intento è, quindi, cercare di mangiare dalle svariate porzioni di frutta e verdura ogni giorno. L’abitudine di consumare abbondanti porzioni di frutta e verdura è radicata tradizionalmente nella nostra cultura gastronomica, specialmente se vogliamo conquistare la forma perfetta in vista della bella stagione.
Di più recente affermazione, almeno in Italia, è l’adozione di due regimi alimentari molto più rigidi di quello vegetariano e vegano: parliamo del crudismo e fruttarismo.
Ma soffermiamoci su questi ultimi due orientamenti nutrizionali perché molte sono le domande di chi decide di sperimentare in prima persona questi tipi di alimentazione, per evitare pericolose carenze nutrizionali, senza rinunciare però alla ricerca di un benessere completo.

mamashealth
Frutta fresca

Chi sono i crudisti?

I crudisti sono coloro che seguono una dieta che prevede il consumo in larga di alimenti crudi e non lavorati, per lo più provenienti da agricoltura biologica. Il motivo di questa scelta solitamente è legata a convinzioni salutiste volte al mantenimento di tutte le proprietà nutritive degli alimenti.  A seconda del tipo di stile di vita e dei risultati desiderati, la dieta crudista può includere una selezione di frutta cruda, verdura, noci, semi e altri elementi nutrizionali, inclusi quelli di origine animale. Alimenti e bevande irritanti o stimolanti come il caffè, l’alcool e il tabacco sono sconsigliati.

jeffreysterlingms
Mangiare verdura cruda

I crudisti possono essere divisi tra coloro che sostengono il crudismo vegano, quello vegetariano, quelli che auspicano una dieta onnivora e quelli che sostengono una dieta crudista di sola carne, l’importante che i cibi vengono riscaldati o cotti ad una temperatura compresa tra 40°C e i 46°C. Ma come in tutte le diete ci sono dei pro e dei contro:

Vantaggi: i cibi crudi hanno valori nutritivi più alti di quelli cotti,  sono ricchi di antiossidanti che contribuiscono a ritardare i segni dell’invecchiamento, aiutano la digestione e riducono il rischio di cancro, grazie ai fitonutrienti contenuti in essi, che neutralizzando i radicali liberi, rendendoli innocui.

Rischi: la dieta crudista può comportare anche dei pericoli, specialmente nella cottura, necessaria perché elimina batteri, virus e tossine contenute in alcuni cibi, come ad esempio nei semi di grano o nelle melanzane, che non possono essere consumati freschi per via della presenza di una tossina in grado di determinare vari disturbi.

crudisti Collage
Smoothie alle verdure e avocado con gamberetti crudi

Chi sono i fruttariani?

Chi è fruttariano si nutre in modo semplice ed essenziale: evitano in primis il cibo lavorato o bevande fermentate, come il tè, seguono un tipo di alimentazione vegetariana che prevede solo la frutta dolce (mela, pera, pesca ecc…), la frutta ortaggio o verdure (zucchine, pomodori, peperoni, melanzane ecc…) e la frutta grassa (olive e avocado) ed escludono quindi prodotti di origine animale e i semi (cereali, legumi e noci). Il fruttarismo può essere adottato per diversi motivi salutistici e ambientali, ma ci sono diverse varianti di questa dieta, a seconda della scuola di pensiero, perché non si può diventare fruttariani da un giorno all’altro, serve consapevolezza, volontà e costanza.

getyourfittogether
Mangiare frutta fresca

Alcuni fruttariani mangiano solo quello che deriva dalle piante, perché è cibo che può essere raccolto senza uccidere la pianta, alcuni mangiano solo la frutta che è caduta, altri invece non mangiano i cereali o i semi poiché credono che non sia naturale farlo.

Rischi: molti però sono i problemi nutrizionali dovuti a questa dieta, specialmente nei bambini è sconsigliata perché comporta una malnutrizione proteico-energetica, anemia e carenze di proteine, ferro, calcio, acidi grassi essenziali, fibre grezze e una vasta gamma di vitamine e minerali. Il noto attore Ashton Kutcher, che l’ha provata prima delle riprese del film biografico su Steve Jobs, è stato ricoverato d’urgenza per problemi al pancreas, presentando i valori delle analisi completamente alterati.

fruitrecipts Collage
Macedonia di frutta fresca e ghiaccioli alla fragola

E’ quindi di fondamentale importanza non dimenticare che per affrontare questi regimi alimentari è necessario sempre informarsi prima a dovere e procedere per gradi, ascoltando ciò che il nostro corpo ci comunica per rimanere in salute ed evitare possibili malattie.

 

Fonte foto: mamashealth.com, jeffreysterlin.com, thegreenforks.com, getyourfittogether.com, jittuhorticulture.com

di Angelica Giannini