Dal Giappone arriva la fidanzata virtuale per single incalliti

C’è chi è single per scelta e chi, purtroppo, per i casi della vita, ma tutti, tornando a casa la sera, vorrebbero trovare qualcuno pronto a prendersi cura di lui o, almeno, pronto a chiederti com’è andata la giornata. Se però vivete da soli, non avete la fidanzata, non volete vivere con la mamma e non vi fidate di un coinquilino, che ne dite di una fidanzata virtuale? Si chiama Azuma Hikari ed è una ragazza ologramma lanciata da un’azienda giapponese… Ovviamente la sua nascita sta facendo discutere il web.

Azuma Hikari

Azuma Hikari ha i capelli azzurri, ha un vestito che lascial e spalle scoperte, la gonna ampia al ginocchio, un look che subito fa venire in mente i cartoni animati giapponesi. La fidanzata virtuale ti sveglia la mattina, risponde ai tuoi messaggi, ti fa trovare tutto pronto a casa quando rientri dal lavoro e beve il caffè con te mentre insieme, in pigiama, guardate la tv.

Ma Azuma non è reale, è un ologramma ideato dall’azienda giapponese Gatebox, che con il suo Virtual Home Robot vuole venire incontro a tutte le persone che si sentono sole.

Durante il giorno vi manda messaggi per dirvi quanto sente la vostra mancanza!

Davvero ne avevamo così disperatamente bisogno?

di Redazione