Davvero la Fischer Price ha inventato il gioco Happy Hour?

Comprereste mai ai vostri bambini il set per giocare all’Happy Hour? Sì, dai, con un bel bancone, con tanto di sgabelli, insegna del bar, bottiglie di birra, finte rigorosamente, da tenere in mano e tutto il necessario per un bell’aperitivo da condividere con gli amichetti magari ancora in fasce… No, non siamo impazziti: è un gioco che è stato attribuito alla Fisher Price, ma secondo voi potrebbe mai creare il Playset Happy Hour per i bambini dai 3 anni in su?

Il Playset Happy Hour
Il Playset Happy Hour

La foto è stata pubblicata su Facebook e ha suscitato un clamore eccezionale. Ovviamente si tratta di un fake, che però ha ottenuto un discreto successo con più di 37mila condivisioni e più di 6000 contenti. Alcuni commentatori si dicevano allibiti che un gioco del genere potesse esistere…

E infatti non esiste e mai esisterà un gioco che permette ai bambini di giocare come se fossero al bar Moe dei Simpson, non è educativo. Ma a quanto pare l’ironia non è più di casa sui social network visti i commenti lasciati…

La Fisher Price, ovviamente, ha dovuto smentire: è solo un’immagine creata con Photoshop e apparsa per la prima volta sull’account Instagram di Adam Padilla!

di Redazione