DIY: decorare la casa con la cartapesta

 

La cartapesta è davvero un materiale versatile, è facilissima da preparare e si presta a molte lavorazioni, inoltre una volta asciutta si indurisce notevolmente e può essere decorata per ottenere risultati davvero professionali. Direi che è un ottimo strumento per realizzare delle decorazioni per la casa davvero facili e personalizzate.

Intanto, a prescindere dai materiali richiesti per ogni specifico progetto, vediamo quello che occorre per preparare la cartapesta.

Occorrente

Una ciotola
Colla vinilica o per carta da parati
Acqua
Pennello
Giornali o carta igienica

Procedimento

La carta andrà preparata in anticipo, strappando a mano delle strisce di lunghezza variabile, larghe circa 2-3 cm. Ne occorrono molte perché andranno ripassate più volte sull’oggetto. La carta igienica invece può essere lasciata intera o spezzettata in tante piccole parti. Questa è più adatta per realizzare piccoli oggetti.

Versiamo due parti di colla e una di acqua nella ciotola e mescoliamo bene. La proporzione rimane uguale anche per la carta da parati, la sua resa sarà ancora più duratura nel tempo. Il mix deve avere una consistenza morbida, né troppo densa né troppo liquida (in caso aggiungiamo più acqua o più colla fino a ottenere la consistenza ideale).

Per lavorare poi l’oggetto occorrerà bagnare le striscette di carta nella ciotola e disporle sopra un supporto che dà la forma (questo varierà a seconda della realizzazione che stiamo facendo). Con l’aiuto del pennello disporremmo le striscette sul supporto e poi ripasseremo della colla, e così via, almeno per tre strati. Meglio disporre le striscette prima in orizzontale, poi in verticale, per creare una struttura più solida.

Infine lasciamo asciugare a lungo, fino a che la struttura non sarà ben solida (ci vuole almeno un giorno). Una volta asciutta possiamo dipingere la superficie con i colori che preferiamo.

E ora vediamo qualche progetto da rifare subito subito!

Contenitori

1 vasi
Contenitori eleganti

La cosa più semplice da realizzare è un contenitore: il supporto può essere un altro contenitore che verrà ricoperto, o un palloncino che poi toglieremo. In questo caso prima di stendere la colla, spennelliamo il palloncino di olio, per poi rimuoverlo più facilmente.

Per realizzare questi come in foto occorre tutto il materiale già elencato, per preparare la cartapesta e della vernice bianca, oro e argento per la finitura. In questo Tutorial potrete vedere tutti i passaggi.

Con lo stesso procedimento si possono fare anche dei simpatici contenitori porta piante, magari per contenere le aromatiche in cucina o per fare un regalo originale e molto personale!

3
Contenitori porta piante

Vasetti porta tutto

Sembrano quasi le corolle di un tulipano questi vasetti in carta pesta, molto facili da fare e personalizzabili in molti modi, a seconda che si vogliano lasciare al naturale o ridipingerli con vernici colorate, magari a contrasto tra interno ed esterno.

2 contenitori
Vasetti come fiori

Il processo di realizzazione è leggermente diverso: in questo caso non si incollano una serie di striscioline di carta una sull’altra, ma con la carta igienica e la colla si prepara una pasta che poi verrà stesa attorno al palloncino che dà la forma. Per tutte le indicazioni seguite il tutorial!

Lettere extra size

Divertenti e colorate queste lettere sono molto attuali come idea di arredamento. Possono decorare una parete, fare da testiera del letto, essere appese sulla porta della cameretta dei ragazzi… Vediamo come realizzarle!

4 lettere
Lettere colorate

In questo caso dobbiamo procurarci anche del cartone per disegnare le lettere e realizzare la forma che poi verrà rivestita di cartapesta. In questo tutorial tutti i passi da seguire!

In questo video un  breve riepilogo per ripassare le fasi della preparazione della cartapesta:

 

di Maddalena Franzosi