Donald Trump, che la fine del mondo abbia inizio

 

L’incubo è diventato realtà questa mattina: Donald Trump è il nuovo presidente americano. Gli elettori a stelle e strisce non hanno dato fiducia a Hillary Clinton, prima donna candidata, che avrebbe continuato la politica di Barack Obama, preferendo un uomo controverso e impresentabile, che però è riuscito contro ogni pronostico a diventare presidente degli Stati Uniti. Il mondo si è svegliato sotto choc e lo choc continuerà perché è impensabile che un uomo come Trump sia, di fatto, il più potente del mondo.

Donald Trump, il peggior presidente di sempre
Donald Trump, il peggior presidente di sempre

Gli elettori americani sono stati in grado di eleggere un uomo (anche se non so se si può definire tale) che:

– E’ stato accusato di violenza sulle donne e il New York Times ha pubblicato un’inchiesta nella quale sono state sentite più di 50 donne che parlano di comportamenti sgradevoli

– E’ misogino e maschilista e lo ha dimostrato pronunciando frasi raccapriccianti. Nel 2005 sconvolse tutti con questa frase: “Sai, sono automaticamente attratto dalla bellezza – inizio subito a baciarle, è così. È come una calamita. Bacio subito. Nemmeno aspetto. Quando sei famoso te lo lasciano fare. Puoi fare tutto. Afferrale dalla figa. Puoi fare tutto“.

– Vuol far entrare negli USA solamente chi condivide i valori americani: un test ideologico come quello usato durante la Guerra Fredda

– Vuole negare l’ingresso negli USA ai musulmani

– Vuole chiudere internet e i social media perché alimentano l’estremismo

– Crede che ogni americano dovrebbe avere fucili o pistole in casa, istigando così alla violenza

– Vuole costruire un muro con il Messico per evitare che i messicani entrino negli USA. “Costruirei una grande muraglia – e nessuno ne costruisce meglio di me, credetemi – la costruirei a costo ridotto. Costruirei una grande, grandissima muraglia sul nostro confine meridionale, e farei pagare il Messico per quella muraglia. Segnatevi le mie parole“.

– Ha sostenuto che tutti i messicani sono criminali e stupratori

Tante le accuse di violenza sulle donne
Tante le accuse di violenza sulle donne

– Ha sempre sostenuto che Barack Obama non poteva essere presidente perché non americano al 100%: secondo lui il suo certificato di nascita è falso ed è convinto che Obama sia segretamente musulmano

– Ha negato che esista il riscaldamento globale, sostenendo che a New York in inverno fa sempre freddo e hanno bisogno del surriscaldamento. “Il concetto di riscaldamento globale è stato creato da e per i cinesi per far sì che la produzione degli Stati Uniti non sia competitiva

– Ha evaso le tasse: non le ha pagate per 18 anni con un piccolo escamatage che, di fatto, ha reso la sua evasione legale

– Sostiene che la Cina comunista dovrebbe essere trattata come un nemico

Se potesse darebbe armi anche ai neonati!
Se potesse darebbe armi anche ai neonati!

– E’ stato sposato per ben tre volte: oggi è sposato con Melania, ex modella slovena, ma precedentemente è stato sposato con Ivana, ex campionessa di sci ceca, dalla quale ha divorziato per il “trattamento crudele e disumano dell’ex marito”, e con Marla Marple, fotomodella e attrice

– Ha difeso a spada tratta Amanda Knox, secondo lui innocente e non coinvolta nell’omicidio di Meredith Kercher a Perugia: aveva anche chiesto di boicottare l’Italia fino a quando la ragazza non fosse stata libera

– Ha subito 3.500 cause in 30 anni: pare anche che non abbia pagato molti dei suoi lavoratori

– E’ sostenuto dal Ku Klux Klan

Vi bastano queste cose per capire che razza di presidente hanno eletto gli americani? Forse era meglio se ascoltavano Robert De Niro:

di Redazione